QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario, sabato festa e inaugurazione della nuova piazza mercato

giovedì, 21 settembre 2017

Darfo Boario Terme – Piazza Mercato: dopo il restiling è più bella. Sabato 23 settembre alle 17 cerimonia di benedizione e di inaugurazione di piazza Aldo Moro e la prima edizione del Buskers Festival.

darfo

Acrobazie, magie, musica e divertimento. Questo quanto proposto dall’Amministrazione per festeggiare il nuovo volto di piazza Aldo Moro dopo i lavori di sistemazione che hanno visto l’impiego di risorse in termini operativi e finanziari a cavallo dei due mandati Mondini.

“In realtà –commenta ironicamente il sindaco Ezio Mondini – la realizzazione di un’opera pubblica è quasi una acrobazia, viste le procedure che allungano e appesantiscono il passaggio dalla decisione alla realizzazione”.

“Fuor di metafora… con la benedizione ed il taglio del nastro di sabato 23 settembre, aggiungeremo un significativo tassello nella costruzione del disegno complessivo della città – dichiara Ezio Mondini -. Il quadro è molto chiaro e definito e, con la riconferma della fiducia nel secondo mandato, i nostri concittadini hanno dimostrato di aver colto e apprezzato il lavoro di progettazione, pianificazione e realizzazione di molte opere che vogliono dare un volto nuovo alla nostra città”.

Così il centro nevralgico del commercio cittadino del giovedì si appresta a proporsi come un luogo di incontro e di vissuto cittadino, caratteristica di ogni piazza tutti i giorni della settimana. Infatti, i lavori eseguiti, oltre ad abbellire e rendere più fruibile la piazza, l’hanno trasformata da “ampio parcheggio” di stampo utilitaristico (ndr: l’attuale piazza fu il risultato di abbattimenti di un intero quartiere in epoca fascista) ad area per manifestazioni, eventi, passeggio, incontro, grazie al collegamento con la pista ciclabile e l’affaccio sul fiume Oglio, alle fontane e alle piantumazioni.

Attività che dovranno vedere la partecipazione e attivazione di tutte le organizzazioni e i cittadini stessi. ”Oggi celebriamo una rinascita di questa piazza integrata e armonizzata con il nuovo cuore che batte a Darfo, restituendo a essa la dignità di un luogo di aggregazione, esigenza già manifestata da sempre più cittadini e non – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Giacomo Franzoni – una nuova dignità che, ci auguriamo venga apprezzata anche dai nostri concittadini, proprio perché l’anima di una piazza è legata alle persone che la frequentano e la vivono, contribuendo a farla sorridere”.

Per sorridere e divertire, l’Amministrazione Comunale ci ha messo del suo con l’organizzazione, in concomitanza della inaugurazione della piazza, della prima edizione del Buskers Festival, dedicato agli artisti di strada.

“Abbiamo scelto questo evento per accompagnare il taglio del nastro, in collaborazione con la Pro Loco e le Associazioni Commercianti della Città, proprio perché gli artisti di strada si esibiscono nelle piazze e in esse trovano la loro arte –dichiara Osvaldo Benedetti, assessore al Commercio – Inoltre essi sono la conferma di come, pur con semplicità ed essenzialità, si possa dare vita a performance di fascino e attrattive”.

Il programma prevede già fin dalle 16:00 esibizioni musicali, animazioni per bambini, trampolieri itineranti per concentrare l’attenzione alle ore 17:00 al momento ufficiale di inaugurazione.

Gli spettacoli riprenderanno, poi dalle 20 alle 24:00, con grande festa, “L’intero programma si svolgerà alla presenza di uno stand gastronomico che proporrà piatti della tradizione, proposte “bio” e immancabili ormai idee veggie –continua l’Assessore Benedetti- Tutto ciò grazie alla collaborazione con operatori locali sempre pronti ad accogliere nuove sfide”.

“Credo sia doveroso, da parte mia e a nome anche di tutta la cittadinanza, esprimere un ringraziamento agli assessori di partita che hanno seguito i lavori e le iniziative senza dimenticare il prezioso lavoro svolto da Grazioso Pedersoli (ndr: Assessore ai Lavori Pubblici del primo mandato Mondini) che ha presieduto il processo di realizzazione di questa ed altre opere nel passato quinquennio”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136