QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Corvatsch, Diavolezza e Lagalb: tutte le novità dell’estate

venerdì, 23 giugno 2017

Engadina – Un’estate da favola in montagna, anzi un’alternativa ideale e sinonimo di relax completo è un soggiorno spensierato nel pittoresco paesaggio dell’Alta Engadina. Emozioni intense, arte culinaria e distensione, dove il turista trova quella che cerca. Lo scenario alpino da favola è al Corvatsch e Diavolezza. Da quest’estate il team di Corvatsch, Diavolezza Lagalb, oggi unica realtà, offre nuove importanti opportunità.Furtschellas1

IMPIANTI - Al Corvatsch e sul Diavolezza sono già state aperte le funivie e al Furtschellas la stagione estiva inizia domani, sabato 24 giugno. Orari d’apertura Corvatsch/Furtschellas (8.25 – 17.05) e Diavolezza (8.20-17.20).

ESCURSIONI CONSIGLIATE - I sentieri situati sotto i 2700 metri sono liberi dalla neve, mentre in quota sono di facile percorrenza, benché in luoghi esposti all’ombra si possono trovare dei nevai isolati. Tra i più apprezzati spicca il sentiero panoramico dove sulla destra si scorge l’altipiano costellato dai laghi dell’Alta Engadina e sulla sinistra i versanti rocciosi e ghiacciati del Corvatsch. Il sentiero panoramico offre scorci di impareggiabile bellezza. Questo sentiero di montagna facilmente percorribile, che fiancheggia prati alpini profumati, conduce in circa 4 ore dalla stazione intermedia Corvatsch (2702 m s.l.m.) fino a Sils (1797 m s.l.m.), passando da Prugnieu e l’Alp Prasüra. Via Gastronomica: lungo la via Gastronomica si trova sempre la portata giusta. L’escursione parte dalla stazione intermedia del Furtschellas e si snoda in direzione Val Fex proponendo diversi itinerari a scelta. Le soste obbligate sono rappresentate da tre imperdibili ristoranti ubicati lungo il percorso. Il sentiero dell’acqua, con la fiaba sul sentiero dell’acqua, il percorso circolare, che richiede 2 e mezza di marcia, inizia dalla stazione intermedia Furtschellas (2312 m s.l.m.), costeggia sei cristallini laghetti di montagna.

PER I PIU’ PICCOLI - La fata di montagna “Herzeleide” e il folletto “Naseweis” accompagnano i piccoli conquistatori di vette. Il divertente opuscolo “Plitsch und Platsch” (Splish e Splash) intrattiene i giovani escursionisti con una storia affascinante sul Sentiero dell’acqua.

JACUZZI SUL DIAVOLEZZA, RILASSARSI AL CALDO CIRCONDATI DALLA NEVE - Dopo un’escursione impegnativa c’è la giusta proposta. Una Jacuzzi a 3000 metri! La vasca idromassaggio troneggia sulla terrazza al sole della locanda alpina Berghaus Diavolezza e l’acqua spumeggia alla piacevole temperatura di 41 °C. Qui è possibile godersi la vista sul massiccio del Bernina sorseggiando una bevanda rinfrescante.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136