Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Pontedilegno-Tonale: il Monza in ritiro dal 10 al 24 luglio

Sabato 13 luglio notte biancorossa a Ponte di Legno

Pontedilegno-Tonale - La società AC Monza e il comprensorio Pontedilegno-Tonale annunciano che per il secondo anno consecutivo la squadra brianzola avrà come sede del ritiro estivo di luglio la località dell’alta Valle Camonica.

Dopo l’ottima esperienza dell’estate 2023, Pontedilegno-Tonale si colorerà nuovamente di biancorosso per due settimane, dando la possibilità ai tifosi del Monza di seguire i loro beniamini in una location dalla bellezza mozzafiato.
Il ritiro 2024 di AC Monza si svolgerà da mercoledì 10 luglio a mercoledì 24.

Dopo aver centrato per il secondo anno consecutivo la salvezza con largo anticipo, il Monza comincerà a preparare il suo terzo campionato di Serie A al Campo Sportivo di Temù, dove giocherà le seguenti amichevoli: Monza Bianco – Monza Rosso domenica 14 luglio alle 17; Monza – Nuova Camunia mercoledì 17 luglio alle 17; Monza – Real Vicenza domenica 21 luglio alle 17 e Monza – Alcione Milano mercoledì 24 luglio alle 16.30

Per i tifosi, gli abitanti e i visitatori della Valle non mancheranno le occasioni di incontro con la squadra e con il nuovo allenatore Alessandro Nesta, campione del calcio mondiale e icona nazionale. Come la “Notte Biancorossa”, una grande festa dedicata a tutti i tifosi che, dopo il grande successo di un anno fa, andrà ancora in scena sabato 13 luglio in piazza XXVII Settembre a Ponte di Legno, dove sarà allestito un palco pronto ad accogliere squadra e Mister.

Il Centro Sportivo di Pontedilegno-Tonale è una risorsa particolarmente preziosa per il comprensorio dell’alta Valle Camonica e alta Val di Sole, così come per le Società calcistiche, che qui trovano una struttura funzionale e ben organizzata. Gli atleti in particolare beneficiano della quota (il campo di Temù si trova a 1.120 metri) e del benessere psicofisico garantito dal contesto naturalistico del Parco nazionale dello Stelvio e del Parco dell’Adamello che circondano il comprensorio.
Ultimo aggiornamento: 20/06/2024 18:59:18
POTREBBE INTERESSARTI
A metà novembre gli avversari saranno i romeni dell'Arcada Galati
Caldes (Trento) - Indagini dei carabinieri sull'atto vandalico avvenuto a Caldes e contro la memoria di Andrea Papi....
ULTIME NOTIZIE