Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Pontedilegno-Tonale: torna la magia del Water Music Festival

Concerti e spettacoli: tra i nomi di spicco Gio Evan, Carmen Consoli e Davide Locatelli

Pontedilegno-Tonale - Torna la magia del Water Music Festival. Dal 12 luglio al 25 agosto i laghi di alta montagna del comprensorio Pontedilegno-Tonale faranno da scenario a concerti e spettacoli: tra i nomi di spicco Gio Evan, Carmen Consoli e Davide Locatelli. "Occasione di divertimento e di riflessione sull’importanza di una risorsa primaria”, sostiene Michele Bertolini, direttore del Consorzio Pontedilegno-Tonale.

Dal 12 luglio al 25 agosto (dalle 10 alle 16) sarà inoltre possibile camminare su una passerella galleggiante adagiata sull’acqua del lago di Valbiolo al Passo Tonale, vivendo così un’esperienza davvero particolare (foto credit Mauro Mariotti).

L’acqua è vita. E, in senso figurato, anche la musica. Elementi preziosi per corpo e anima, che definiscono alla perfezione il Water Music Festival. Nel nome e nella visione, che racchiude un obiettivo primario: ribadire l’importanza di una risorsa naturale cruciale minacciata dai cambiamenti climatici e la necessità di un suo utilizzo attento e razionale. Quale modo migliore per veicolare il messaggio, se non attraverso concerti di indubbio rilievo artistico, nell’incantevole contesto dei laghi di alta montagna?

Water Music Festival, nato come l’alter-ego estivo di Paradice Music (la kermesse con gli strumenti di ghiaccio che si svolge a 2.700 metri di quota, sul Ghiacciaio Presena, in un grande igloo che si scioglie naturalmente con l’avanzare della primavera), si è conquistato un ruolo sempre più centrale nel cartellone degli eventi estivi sviluppato dal Consorzio Pontedilegno-Tonale, merito di una proposta che riunisce svariati generi musicali e li intreccia con danza, recitazione, poesia e stand-up comedy. Il risultato? Spettacoli emozionanti, in grado di coinvolgere il pubblico di tutte le età.

Gio Evan, Carmen Consoli, Davide Locatelli sono solo alcuni dei nomi di spicco che animeranno la quarta edizione di Water Music Festival, in programma dal 12 luglio al 25 agosto nei luoghi, inseriti tra il Parco Nazionale dello Stelvio, il Parco dell’Adamello ed il Parco Naturale Adamello Brenta, che hanno contribuito ad aumentarne il fascino: il lago di Valbiolo (al Passo Tonale), quello di Valbione (a Ponte di Legno), quelli di San Leonardo (a Vermiglio). Quest’anno è inoltre prevista una festa di chiusura, all’insegna della musica e del bere di qualità.

Dal 12 luglio al 25 agosto (dalle 10 alle 16) sarà inoltre possibile camminare su una passerella galleggiante adagiata sull’acqua del lago di Valbiolo al Passo Tonale, vivendo così un’esperienza davvero particolare.


“Anche i momenti di divertimento possono stimolare riflessioni interessanti e costruttive su argomenti che ci riguardano direttamente: l’acqua è un bene cruciale per l’economia e l’attività delle comunità montane, per questo occorre rafforzare la consapevolezza su rischi e conseguenze legati a un uso scorretto e al contempo incentivare tutte quelle buone pratiche che aiutino ad assicurare un futuro stabile e duraturo alle nostre valli. A tale scopo, riteniamo fondamentale rivolgersi direttamente ai giovani, farli sentire parte attiva e integrante di questo processo: una missione a cui Water Music Festival risponde appieno”, sottolinea Michele Bertolini, direttore del consorzio Pontedilegno-Tonale.

La rassegna comincerà sabato 13 luglio, come d’abitudine a Vezza d’Oglio (in Piazza 4 luglio), con “Piazza Grande”, un omaggio a Lucio Dalla, le cui canzoni più iconiche saranno riproposte da Stefano Fucili, cantautore, musicista e produttore alla fine degli anni Novanta dell’immenso artista bolognese. Sul palco salirà anche un attore che interpreterà Dalla in forma di monologo.

Water Music Festival si sposterà poi al lago di Valbiolo, dove il pomeriggio di sabato 20 luglio Gio Evan (reduce da 16 sold out su 16 date del suo tour teatrale "Fragile/Inossidabile") porterà in scena il suo spettacolo “Moksa bar”, che unisce musica, stand up comedy e poesia in un unico formato conviviale per far divertire ma anche fornire al pubblico una nuova prospettiva sulla vita e sulle emozioni, giocando con parole e concetti visionari. Il lago di Valbiolo farà da suggestiva location pure al concerto di Carmen Consoli, che il pomeriggio di domenica 28 luglio porterà il suo tour mondiale “Terra ca nun senti”, un particolare intreccio tra le canzoni simbolo della cantautrice catanese e omaggi alla musica tradizionale siciliana e agli artisti che vi sono nati, come Franco Battiato e Rosa Balistreri.

Sabato 3 agosto (in notturna) la kermesse farà tappa al lago di Valbione a Ponte di Legno, dove sarà protagonista Davide Locatelli, prodigioso pianista italiano il cui successo ha raggiunto anche gli Stati Uniti (dove adesso vive), capace di entrare nel Guinness World Records per aver tenuto il concerto per pianoforte sulla vetta più alta del mondo, in India. Ha inoltre riscritto ed interpretato insieme a Mazay l’inno del Milan, divenuto la colonna sonora per i 122 anni del club. La settimana successiva, sabato 10 agosto, i laghetti di San Leonardo (a Vermiglio) saranno il teatro dei sogni grazie a “Dream”, uno show di musica e luci realizzato dalla compagnia Corona-Events, caratterizzato da luminosi costumi, danze di fuoco e una Dama dalla voce suadente. Il giorno seguente, domenica 11 agosto, al lago di Valbiolo saranno di scena gli About That Night, che passeranno in rassegna le hit delle star italiane più in voga del momento e i successi intramontabili degli anni Novanta e Duemila, spaziando dalla dance alla house, dal rock al pop.

E per chiudere in bellezza un’edizione ricchissima del Water Music Festival, sabato 24 agosto al lago di Valbiolo si terrà il Water Music Party, un mega evento (a ingresso gratuito) che intreccia buona musica e buon bere: 5 ore di musica, dalle 12 alle 17, durante le quali si alterneranno sul palco Maitea, Killbilly’s e Carne Band, per un pomeriggio tutto da ballare (e cantare), cogliendo l’occasione per gustare birre prodotte dai birrifici del territorio (i 2 birrifici agricoli camuni Pagus e La Martina e il birrificio artigianale solandro Birra Pejo).
Ultimo aggiornamento: 08/07/2024 15:20:45
POTREBBE INTERESSARTI
Darfo Boario Terme (Brescia) - Prima seduta doppia della stagione per i verdeblù, che si sono ritrovati questa mattina...
A metà novembre gli avversari saranno i romeni dell'Arcada Galati
ULTIME NOTIZIE
Alessandra Sensini: "Siamo in corso per il podio in sette classi su dieci"
La Procura attende le memorie difensive degli indagati