Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Il trentino Maro Casanova ha conquistato il Lhotse

Nuova impresa del gestore del rifugio Mantova al Vioz

Peio (Trento) - Mario Casanova, storico gestore del rifugio Mantova al Vioz, ha conquistato la cima del Lhotse, 8516 metri. "Alle 4:30 di questa notte, ora locale, sono arrivato in cima al Lhotse", è il messaggio inviato da Mario Casanova.

Due alpinisti trentini, Mario Casanova e Silvestro Franchini, erano partiti a fine aprile con destinazione il Lhotse: Casanova, 54 anni, storico gestore del rifugio al Vioz, e Franchini, 37 anni, guida alpina e maestro di sci a Madonna di Campiglio.

Mario Casanova ha una lungo esperienza: ha conquistato il Dhaulagiri nel 2017, insieme al valtellinese Marco Confortola. Nel 2019 ha tentato l’Annapurna con Sebastiano Valentini e il Manaslu con Massimiliano Gasperetti, Gianfranco Corradini, Stefano Pedranz e Renato Mariotti.
Ultimo aggiornamento: 21/05/2024 06:29:26
POTREBBE INTERESSARTI
L'inflazione ha ridotto del 15% il potere d'acquisto
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche
In programma sabato 29 giugno dall'Ordine degli Agronomi e Forestali di Brescia, iscrizione entro il 24 giugno
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Al via l’evento di WHOOP UCI Mountain Bike World Series: programma gare ed eventi
ULTIME NOTIZIE
Bressanoine (Bolzano) - Servizio Straordinario di Controllo a Bressanone in occasione del "School Out". Ieri sera e...