Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Mercoledì, 29 giugno 2022

Ponte di Legno: via libera all'ampliamento dell'area sciabile

Ponte di Legno - Approvato dal Comune di Ponte di Legno (Brescia) l'ampliamento dell'area sciabile "Medio Tonale-Cima Sorti Tonale Occidentale". L'Amministrazione comunale di Ponte di Legno, guidata da sindaco Ivan Faustinelli (nella foto), ha dato il via libera al progetto, con un investimento complessivo da 85 milioni di euro per la realizzazione di nuovi impianti, oltre a un bacino per l'innevamento programmato.


Con la convenzione sottoscritta il 29 ottobre scorso da Regione Lombardia e Comune di Ponte di Legno, finalizzata al rilancio delle stazioni sciistiche e ripresa economica, il Pirellone ha destinato 25 milioni di euro.

La società S.I.T.(Società Impianti Turistici) presieduta da Mario Bezzi, che gestisce gli impianti di risalita, ha presentato al Comune di Ponte di Legno la proposta di partenariato pubblico e porterà avanti la realizzazione dell'intervento, articolato su tre lotti: il primo è l'ampliamento area sciabile “Medio Tonale – cima Sorti – Tonale occidentale”; il secondo è la realizzazione della cabinovia “Passo Tonale” e copertura della stazione di arrivo della cabinovia “Colonia vigili – Passo Tonale” a completamento del “TPL” Ponte di Legno –Tonale” e il terzo è realizzare attrezzature di servizi e rifugi.


L'investimento - come nella delibera approvata dal Comune di Ponte di Legno - è di 69 milioni, mentre altri 16 milioni serviranno per il quarto lotto - chiesto dal Comune di Vermiglio (Trento) - per completare il carosello sciistico sul versante trentino, con una pista e impianti, dall'arrivo della cabinovia a Cima Sorti-Tonale Occidentale fino a Malga Valbiolo. Il costo complessivo sarà di 85 milioni.


La dichiarazione di pubblico interesse e l'approvazione del progetto di fattibilità dell'ampliamento del demanio sciabile da parte del Comune di Ponte di Legno accelera i tempi di realizzazione, visto che Regione Lombardia ha anche fissato i termini nell'utilizzo del finanziamento.

Ultimo aggiornamento: 29/06/2022 05:45:29
POTREBBE INTERESSARTI
Verrà utilizzato in Trentino Alto Adige e Triveneto
Trento - "Carcere di Trento: a fare le spese del naufragio del progetto è il personale, Si verificano ormai con...
Egna (Bolzano) - Le autorità competenti del Land Tirolo e delle Province Autonome di Trento e Bolzano hanno diffuso i...
ULTIME NOTIZIE
Desenzano dle Garda (Brescia) - L’ospedale di Desenzano ha recentemente aumentato l'offerta specialistica aprendo un...
Livigno – Dopo Flora, fresca di riconferma del titolo Mondiale Junior di Big Air, vinto poche settimane fa proprio sulle...
Dro (Trento) - Incidente stradale sulla Gardesana, con tre feriti. Frontale fra veicoli a Dro sulla statale 45bis al km...