Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Expo Riva Schuh & Gardabags, Portogallo scala la classifica dei produttori europei di calzature

Sempre più protagonista

Riva del Garda - Prosegue la missione internazionale della fiera rivana che vuole conoscere e presidiare sempre meglio i mercati globali che producono, comprano e distribuiscono calzature. La tappa in Portogallo di Expo Riva Schuh & Gardabags Around the World rinforza ulteriormente le relazioni fra la manifestazione, che si appresta a celebrare l’edizione numero 101 dal 15 al 18 giugno 2024, e l’industria portoghese, sempre più protagonista nella produzione di qualità e nell’export.

Nel 2024 il consumo mondiale di calzature dovrebbe aumentare del 9,2% rispetto all'anno precedente. Questa è la principale conclusione del World Footwear Survey, che ha preso in esame più di cento specialisti del settore in tutto il mondo.

"L'industria calzaturiera portoghese esporta più del 90% della sua produzione, quindi la performance del settore dipenderà sempre dall'evoluzione dei principali mercati internazionali", ha dichiarato Paulo Gonçalves. Secondo il portavoce di APICCAPS, "dopo un 2023 molto impegnativo per le aziende, speriamo che già quest'anno si veda una certa ripresa". A questo proposito, "la ripresa delle economie tedesca e francese sarà una buona notizia per le calzature portoghesi". Tuttavia, "è importante sottolineare che la crescita prevista in Europa e negli Stati Uniti rimane molto modesta, il che naturalmente influirà sull'attività di esportazione".

Prospettive ancora precarie, quindi, che vedono comunque il Portogallo in prima linea nella produzione europea di calzature, insieme a Italia e Spagna (i 3 Paesi insieme coprono il 71% della produzione europea). Sulla base dei risultati finali del 2022 calcolati da Eurostat nell'ultimo decennio, la produzione di calzature in Portogallo è aumentata del 14,4% (da 74 a 85 milioni di paia). Nel 2022, l'industria calzaturiera portoghese ha superato la Spagna diventando il secondo produttore di calzature in Europa.

È chiaro, quindi, come il Portogallo sia uno degli attori principali del mercato calzaturiero internazionale. Perciò Expo Riva Schuh & Gardabags non poteva che inserire il Paese nel suo programma Around the World finalizzato a rafforzare le relazioni internazionali con i principali stakeholder dell’industria calzaturiera.

Ad aprile 2024, infatti, lo staff della manifestazione rivana, grazie al supporto di APICCAPS - l'Associazione portoghese delle calzature, dei componenti, degli articoli in pelle e dei loro sostituti, ha visitato i due principali distretti per la produzione di scarpe in Portogallo, definiti le ‘capitali della scarpa portoghese’: Felgueiras, a nord est di Porto, dove si concentrano maggiori aziende dedite al private label e specializzate in particolare nella produzione di scarpe da uomo. Di dimensioni inferiori e dalla vocazione maggiormente artigianale le aziende del distretto di Sao João de Madeira.

L’attenzione per i dettagli e per il rispetto dei tempi di consegna è il tratto comune che caratterizza l’industria calzaturiera portoghese.
Lo ha sottolineato uno dei più importanti brand del Paese qual è Ambitious, prodotto da Celita - Industria de Calçado Lda: “Per noi fare la differenza significa mettere la massima cura nella definizione dei dettagli e del design. Significa investire nell’innovazione tecnologica, nella comunicazione e nel risultare impeccabili nel rispettare i tempi di consegna.”

Un impegno che lo staff di Expo Riva Schuh & Gardabags ha riscontrato visitando le 2 fabbriche dell’azienda, sul mercato da oltre 30 anni, in cui lavorano circa 200 persone. È l’Italia la principale destinazione dell’export del brand Ambitious, così come dell’attività da terzista di Celita. Un motivo in più per l’azienda di tornare ad esporre all’edizione di giugno di Expo Riva Schuh & Gardabags. Obiettivo: intercettare la distribuzione italiana e al tempo stesso espandere gli orizzonti a livello internazionale.

Focus sulla qualità e la fidelizzazione del cliente per Ladrical - Unipessoal Lda. Le 2 fabbriche dell’azienda, che producono 1500 paia al giorno per il Private Label e per il marchio di proprietà Fenacci, sono specializzate in calzature uomo, sneaker, mocassini e modelli classici. Un’altra tappa molto interessante del tour di Expo Riva Schuh & Gardabags in Portogallo.

E visto che la fiera di Riva del Garda ospita da sempre un’ampia offerta merceologica, per gli organizzatori era importante prendere contatto anche con aziende concentrate sulla produzione di calzature outdoor e work & safety. La visita a Carité Calçados Lda, che vanta i brand di proprietà Jota Renaldo e Ten Toes, è stata l’occasione perfetta per approfondire anche questo tema visto che l’azienda esporta il 100% della propria produzione di calzature sportive e di sicurezza. Un gruppo a conduzione familiare che realizza 5000 paia al giorno grazie ai suoi 600 collaboratori.

Espositori in passato a Expo Riva Schuh & Gardabags, come Ladrical vorrebbero tornare in fiera per rinforzare la propria presenza sul mercato italiano.

Hanno manifestato interesse a partecipare alla manifestazione rivana anche aziende del calibro di Luis Onofre, brand che lavora con i più importanti marchi del lusso, ma che prevede nei suoi piani di sviluppare ulteriormente il private label per il medio/alto di gamma.

Ma a Expo Riva Schuh & Gardabags si partecipa anche in qualità di buyer oppure per cercare nuove collaborazioni. Lo farà Planitoi, proprietario del brand Beppi, che affida la produzione delle sue sneaker uomo/donna e delle calzature bambino, per cui è rinomato, ad aziende cinesi, indiane, vietnamite e portoghesi. Expo Riva Schuh & Gardabags di giugno 2024 sarà l’hub ideale per incontrare e conoscere i loro possibili futuri partner.

La tappa in Portogallo di Expo Riva Schuh & Gardabags Around the World ha confermato il Paese, già attore di rilievo nel panorama internazionale delle calzature, come protagonista della prossima edizione della fiera di Riva del Garda, dal 15 al 18 giugno 2024, con una trentina di aziende partecipanti.
Ultimo aggiornamento: 23/04/2024 06:28:42
POTREBBE INTERESSARTI
Promosso da Anei Valle Camonica e Polo Liceale di Breno
Programma e percorso della manifestazione del 26 maggio
Allenatore della "valanga azzurra" negli anni '70
ULTIME NOTIZIE
Bolzano - Nell’ambito di una specifica operazione di Polizia di prevenzione generale, connessa ad una complessa attività...
Aveva promesso a due imprenditori altoatesini un finanziamento di 4 milioni