Ad
a
Ad
Ad


Monte Bondone, 150mila presenze sulle piste da sci in stagione: il bilancio

martedì, 5 aprile 2022

Monte Bondone – Nonostante le incertezze della vigilia, la stagione dello sci sul Monte Bondone è stata complessivamente positiva. Dal 3 dicembre, data di apertura degli impianti di risalita, le presenze (i cosiddetti “primi ingressi”) sono state circa 150 mila, cifra analoga a quelle raggiunte nelle stagioni prima del Covid. 

In un inverno molto secco, avaro di neve (si contano quattro scarse precipitazioni in quattro mesi), le piste sono state preparate quasi totalmente con neve programmata. È dunque risultata evidente l’importanza degli investimenti effettuati negli ultimi anni da Trento Funivie per migliorare le piste e garantire una maggior sicurezza e un minor utilizzo di neve. In particolare la società ha lavorato sia sul livellamento del piano sciabile sia sul rinnovamento e l’efficienza degli impianti di innevamento programmato.

Al di là del dato numerico delle 150 mila presenze, la stagione è andata bene sotto  molti punti di vista. È stato buono l’afflusso degli ospiti locali, che non hanno fatto mancare la loro presenza durante tutti i week end. Ottimo l’esito delle iniziative promosse con la collaborazione e il contributo del Comune di Trento. Per quanto riguarda gli skipass, sono stati superati i 2500 stagionali venduti, con una quota importante di bambini e ragazzi. Inoltre, anche quest’anno si è registrato il sold out dei posti disponibili per i corsi di sci,  pur tenendo conto delle limitazioni imposte dai regolamenti Covid che limitavano la capienza degli autobus. Notevole anche l’interesse per i corsi organizzati con gli istituti scolastici. 

Vista la clientela tipica del Monte Bondone, che da sempre attrae un turismo familiare con forte inclinazione all’avviamento allo sci, grande apprezzamento è stato  riservato ai due nuovi tapis roulant lungo il lato sinistro della pista Cordela, che permettono ai principianti un “secondo step” dopo il Campo Primi Passi.

Lo sci notturno rimane un fiore all’occhiello dell’offerta del Monte Bondone: 23 le serate realizzate, con picchi di presenze fino a  600 sciatori per sera.

Infine, anche quest’anno ha avuto un buon successo lo Snowpark, apprezzato anche in notturna. Dieci gli eventi organizzati a livello locale e nazionale tra cui spiccano la tappa di Coppa Italia di Snowboard con oltre 80 iscritti e il Freestyle Big Bubble tour con oltre 100 iscritti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136