Ad

w

Ad
Ad


Dpcm, ultimo scontro Regioni-Governo: verso il lockdown dello sci. Prato Nevoso apre da domenica a atleti e Sci club

giovedì, 3 dicembre 2020

Prato Nevoso – Oggi ultima giornata di discussioni tra Governo e Regioni prima della definizione del Dpcm. A meno di clamorosi dietrofront, ci sarà la chiusura degli impianti sciistici almeno fino all’Epifania. A differenza di Svizzera e Austria – seppur con limitazioni al momento – l’Italia ha scelto la strada della chiusura. Nella tarda serata di ieri l’approvazione del decreto Natale con forti limitazioni agli spostamenti inter-regionali, inter-comunali e nelle seconde case, con forti perplessità espresse già dai governatori.

Sull’arco alpino si trova dissenso ovunque e scattano le prime iniziative dei territori. La Valle d’Aosta ieri ha invocato l’autonomia nelle scelte decisionali sulle aperture andando allo scontro col Governo. Tra i comprensori, gli impianti di Prato Nevoso e Artesina apriranno domenica 6 dicembre agli atleti e agli Sci Club.

Il Mondolè Ski non molla e continua a tenere viva la montagna attraverso lo sport e l’ottimismo, dando la possibilità agli atleti di allenarsi sulle nostre piste
Ecco le prossime date di apertura:
– Domenica 6, lunedì 7 e martedì 8 dicembre 2020
– Venerdì 11, sabato 12, domenica 13 e lunedì 14 dicembre 2020
– Tutti i giorni da venerdì 18 dicembre 2020 fino al 6 gennaio 2021
Per info sciclub@pratonevoso.com“, l’annuncio del comprensorio.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136