Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Ponte di Legno imbiancata, neve abbondante in quota su tutto l’arco alpino

mercoledì, 13 novembre 2019

Ponte di Legno – Un inizio di novembre tipicamente invernale quello del 2019: la sequenza di perturbazioni con neve in quota ha permesso l’apertura di diversi comprensori sciistici già dallo scorso weekend, ora alla nuova ondata di maltempo dei giorni scorsi si è associato un calo delle temperature che ha portato neve a quote basse per il periodo, intorno ai 1000-1200 metri, in base al settore alpino.

neveNeve abbondante in quota tra Valtellina, Valle Camonica e Trentino Alto Adige. Il comprensorio Pontedilegno Tonale è completamente imbiancato come se fosse pieno inverno fino all’abitato di Ponte di Legno (nella foto @Webcam Valle Camonica): un’ottima notizia per gli operatori degli impianti per nuove aperture delle piste, a partire dal Tonale, ed in vista dell’avvio della stagione in tutto il comprensorio fissato per l’Immacolata.

Le previsioni meteo annunciano due giorni di tregua e una nuova perturbazione in arrivo venerdì: altra neve è attesa con zero termico fissato tra i 1000 e i 1500 metri.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136