Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Coronavirus, in Trentino otto morti e 253 nuovi casi su 4.327 tamponi

mercoledì, 11 novembre 2020

Trento – 253 casi positivi, 151 dei quali asintomatici individuati dal contact tracing che, nonostante la forte diffusione del contagio, continua ad essere uno strumento usato sistematicamente per intercettare il più possibile i soggetti da isolare. E poi ancora, 8 decessi, 31 pazienti in terapia intensiva, 274 classi in quarantena.

tamponiTra i nuovi casi, 78 sono classificati paucisintomatici (seguiti a domicilio) mentre 23 provengono dal settore delle RSA (parte ospiti, parte operatori). Il dato che preoccupa di più, stante la pericolosità del decorso della malattia verso i soggetti più fragili, è proprio quello relativo agli anziani: il rapporto mostra che fra tutti i nuovi positivi di oggi ben 67 hanno 70 o più anni.

Ci sono poi altri otto decessi ad allungare l’elenco dei lutti che dall’inizio della pandemia conta già 485 scomparse. È pur vero che dal Covid-19 si guarisce (oggi 264 i nuovi ‘dimessi’, per un totale di 8.262 situazioni che si sono risolte bene) ma la lotta al virus dipende dal comportamento di ciascuno e non si può non rimanere indifferenti di fronte al numero dei ricoveri che – come era stato previsto dagli esperti – aumenta ogni giorno: siamo ormai arrivati a 338 pazienti ricoverati, di cui 31 in terapia intensiva.

Come anticipato, le classi in quarantena sono 274, numero che molto probabilmente aumenterà una volta terminati gli approfondimenti relativi ad altri 29 casi di bambini e ragazzi in età scolare risultati positivi. Da rilevare infine che tra i casi di oggi ci sono pure 3 piccolissimi con meno di 2 anni di età ed 4 bambini con meno di 5 anni.

Infine i tamponi che toccano un nuovo record: 4.327 quelli analizzati ieri (1.847 all’Ospedale Santa Chiara e 2.480 alla Fem) per un totale di 316.663 da inizio pandemia.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136