Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Verso le Comunali a Trento: accordo vicino tra inMovimento e PATT

martedì, 24 settembre 2019

Trento – Verso le elezioni comunali 2020 a Trento. Primi incontri tra gli esponenti politici e la civica “inMovimento” si espone.

“Quanto lanciato in questi giorni dal segretario del PATT, in merito alle prossime elezioni comunali, lo sottoscriviamo con forte interesse e siamo convinti vada nel solco del nostro impegno, sia come gruppo consiliare che come movimento politico. Non è un semplice appello a movimenti e partiti, ma ad un mondo civile e professionale, impegnato ed attento ai cambiamenti, che ritiene che la polarizzazione della politica in due unici poli non esaurisca la ricchezza di pensiero ed esperienze che quotidianamente crescono nella nostra comunità.

Una società attenta ed innamorata del proprio territorio, in sintonia con i cambiamenti in atto, fortemente ancorata alla propria storia ma aperta all’Europa, impegnata a costruire una comunità sostenibile, sia sotto il profilo ambientale che sociale ed economico, riteniamo possa trovare in un nuovo progetto una risposta interessante alla propria rappresentanza politica.

Un progetto politico che vorremmo attrattivo ed inclusivo, basato sul confronto e l’approfondimento non solo funzionale alla vittoria di uno dei due poli oggi in campo, con i quali certamente si deve dialogare, ma che spesso hanno rischiato e rischiano di diventare luoghi di estremismo.

Avanti allora con quanti convintamente sosterranno l’idea lanciata dal Segretario del Patt Marchiori e si vorranno sedere ad un tavolo di confronto serio e sereno, senza preconcetti e secondi fini”, sempre #inMovimento.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136