Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Velista dell’anno, i gardesani premiati

domenica, 31 maggio 2020

Riva del Garda – Velista dell’anno è il romano Marco Gradoni, 17 anni , tre volte vincitore del Mondiale Optimist (2017, 2018 e 2019).  Corre per un Club del litorale laziale del Circolo velico del Tognazzi Village. Gradoni si è aggiudicato il premio della Federazione Italiana Vela, un vero e proprio Oscar dello sport velico, giunto alla 26/a edizione (la prima venne vinta dai velisti sebini  Giorgio Zuccoli e Angelo Glisoni).

La Fiv ha anche voluto premiare (in diretta Facebook e Youtube) i 77 skipper che hanno ottenuto titoli internazionali nell’ultima stagione. Soddisfazione è stata espressa dai dirigenti della Macro Zona di tutto il Garda, il presidente Rudy Bergamaschi e il Consigliere Nazionale Domenico Foschini (Responsabile attività giovanile  e Match-race). Ora il Garda, come tutti i 750 Club italiani, si concentrerà sulla Fase Vela delle scuole con il Vela Day in programma il 26-28 giugno. Poi – si spera – dovrebbero arrivare anche le prime regate Zonali.

ECCO I GARDESANI PREMIATI

Ruggero Tita (Fiamme Gialle)

Vittorio Bissaro (Fiamme Azzurre),

Alexandra Stalder (CN Bardolino), Silvia Speri (Fraglia Vela Peschiera)

Bruno Festo (Lago d’Iseo- 470 Misto)

Chiara Benini Floriani (FV Riva) Laser Radial

Niccolò Renna (CS Torbole) RSX

Antonio Squizzato (SCG Salò) 2.4 mR (Parasailing singolo)

Fabrizio Olmi (LNI Milano), Davide Di Maria (SCG Salò) RS Venture (Parasailing doppio)

Alex Demurtas (FV Riva) Optimist

Alessia Palanti (CV Torbole) Laser

Agata Scalmazzi, Giulia Vezzoli (CV Arco) 29er

Riccardo Andreoli (CV Gargnano), Lorenzo Rossi (CV Gargnano) RS Feva



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136