Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vela “grandi firme” nell’estate del Garda Trentino

mercoledì, 22 luglio 2020

Riva del Garda – Il fascino della vela e il tocco esclusivo della mondanità: da sempre il Garda Trentino rappresenta lo scenario più attraente per campioni e appassionati di vela e surf, per la qualità di venti costanti come l’Ora e il Pelér, per la conformazione delle onde, per i fantastici paesaggi che fanno da cornice al lago. Un vero e proprio paradiso per chi ama l’outdoor e gli sport acquatici.

Vela Garda foto credit Martina OrsiniNelle ultime settimane, la sponda nord del Lago di Garda ha ospitato numerosi esponenti della vela mondiale che hanno scelto questo territorio per intensificare gli allenamenti e per tornare finalmente a regatare. La stagione velica del Garda Trentino infatti è stata inaugurata durante il weekend dal 10 al 12 luglio con il Campionato Italiano Star 2020 – Fritz Segel Cup, organizzato presso la Fraglia Vela Riva, centro di riferimento per la SSL Star Sailors League. Foto di repertorio @Martina Orsini.

BOE TECNOLOGICHE PER REGATE DI ALTO LIVELLO

Ad aggiudicarsi l’appuntamento è stato il velista ligure Diego Negri, assoluto protagonista del panorama internazionale con tre partecipazioni olimpiche e svariati titoli nel suo palmares, in compagnia del suo prodiere Sergio Lambertenghi, entrambi a bordo della nuova imbarcazione ‘Zoom Zoom’. “Per noi velisti il Garda Trentino è un posto davvero speciale: ci sono tutte le condizioni per prepararsi al meglio, sia a secco che in acqua – ha spiegato Diego Negri -. Questo territorio ha rappresentato una tappa fissa dei miei allenamenti anche durante la preparazione Olimpica, in quanto permette di compiere dei lavori specifici fondamentali per ambire a certi traguardi”.

Il Garda Trentino si è fatto trovare pronto all’arrivo dei grandi velisti che fremevano dalla voglia di tornare finalmente in acqua: “Ero impaziente di venire nel Garda per allenarmi e soprattutto per regatare - ha proseguito Negri -. Le innovazioni tecnologiche rispetto alla scorsa stagione sono state numerose, come le boe elettriche, dotate di posizionamento gps ed elica subacquea per tenerle in posizione, che di fatto offrono un servizio di qualità in più alle numerose regate internazionali organizzate nel Garda”.

SQUADRA OLIMPICA: BENINI FLORIANI FA GLI ONORI DI CASA

Non è un caso che anche la Federazione Italiana Vela abbia scelto il Garda Trentino per i primi collegiali del dopo-lockdown (8-22 giugno e 8-22 luglio) riguardanti tutte le ‘categorie’ OlimpicheLaser RadialLaser Standard (per la quale il velista Diego Negri è supervisore insieme al tecnico Giorgio Poggi), Nacra 17 e le classi maschili e femminili di 47049er e Windsurf rsx. A fare gli onori di casa è stata la due volte iridata giovanile Chiara Benini Floriani, 18enne di Riva del Garda, Ambassador Vela del Garda Trentino.

Dopo tanti mesi chiusi in casa, tornare ad allenarsi nelle acque del Lago di Garda è decisamente liberatorio. Poterlo fare a casa è semplicemente stupendo” – ha commentato la talentuosa atleta gardesana -. “Il Garda Trentino è l’unico posto in Italia che permette agli atleti di allenarsi due volte al giorno, grazie alla presenza di venti costanti, tipici della zona. Inoltre, il territorio circostante è perfetto per rifinire la preparazione fisica con numerose attività all’aria aperta: la proposta bike dell’Alto Garda è una vera e propria eccellenza in questo senso”.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI VELICI NEL GARDA TRENTINO

Oltre alle capacità organizzative e alla tradizionale ospitalità del Garda Trentino, la presenza di numerosi circoli vela – i quali si sono costituiti in un Consorzio al fine di creare un motore organizzativo più efficiente al servizio degli eventi (Fraglia Vela RivaCircolo Vela Arco, Circolo Surf TorboleCircolo Vela Torbole e Fraglia Vela Malcesine) – si è rivelata decisiva ai fini della decisione presa dalla Federazione che si è posta l’obiettivo di garantire ad atleti e staff la possibilità di allenarsi efficacemente in piena sicurezza.

Le prossime regate previste nel Garda Trentino, organizzate dal Circolo Vela Arco, saranno la Nazionale 29er, 49er e 49erFX (28-30 luglio) e la Ora Cup Ora (7-9 agosto), la storica competizione riservata alla classe Optimist (Juniores e Cadetti).

Per scoprire tutti gli altri appuntamenti velici organizzati nel Garda Trentino, che proseguiranno fino alla prima settimana di novembre, clicca qui.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136