Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento, Olivi si dimette dalla carica di vicepresidente del Consiglio provinciale

venerdì, 21 agosto 2020

Trento – Il vice presidente del Consiglio provinciale, Alessandro Olivi, si è dimesso dalla carica. La vicenda è legata al bonus Inps percepito dal vicepresidente del Consiglio provinciale di Trento.

Olivi -universitàAlessandro Olivi (nella foto), dopo aver comunicato di aver percepito il bonus in merito al crollo dell’attività durante il lockdown per l’emergenza Covid-19. Alessandro Olivi ha restituito il bonus e oggi si è dimesso dalla carica di vicepresidente del Consiglio provinciale.

Intantoi nella riunione della Giunta del Partito Autonomista e il consigliere Lorenzo Ossanna (PATT) hanno chiarito le loro posizioni: ciò che è stato percepito come bonus verrà restituito.

Lorenzo Ossanna - Gdv

Il consigliere Lorenzo Ossanna (nella foto sotto) ha avuto modo di poter esprimere la sua posizione spiegando le motivazioni che lo hanno spinto alla richiesta dei sussidi legati al Covid. Ossanna non ha richiesto il bonus Inps destinato alle persone in difficoltà, ma dei sussidi messi a disposizione dalla Provincia per garantire liquidità alle imprese e per mantenere l’occupazione.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136