Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sentenza Corte dei Conti: Trento, legittimi i finanziamenti del Comune all’APT

lunedì, 2 novembre 2020

Trento - La Corte dei Conti ha assolto la dirigente comunale Clara Campestrini escludendo qualsiasi ipotesi di danno erariale per le casse comunali. I finanziamenti concessi all’APT sono stati erogati in base alla normativa comunale vigente, rispettando puntualmente e rigorosamente la procedura prevista.

E’ stato inoltre pienamente dimostrato in giudizio che i contributi concessi dal Comune ad APT sono stati dall’Azienda correttamente destinati all’attività istituzionale.

La Corte dei Conti con la sentenza depositata il 30 ottobre 2020 “esclude la responsabilità amministrativa per accertata insussistenza del danno, (..) la violazione degli obblighi di servizio, il dolo e la colpa grave” e dispone anche il rimborso delle spese legali.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136