Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento, impugnata davanti alla Corte Costituzionale la legge sul bollo moto

martedì, 5 maggio 2020

Trento - Approvata la ratifica dell’impugnativa della Giunta Fugatti. Dopo la seduta di Consiglio straordinaria dedicata all’organizzazione della scuola ai tempi del Covid-19, l’assemblea provinciale del Trentino ha esaminato e approvato la ratifica della deliberazione della Giunta provinciale riguardante l’impugnativa davanti alla Corte costituzionale dei commi 4, 5, 6 e 7 dell’articolo 39 del decreto legge 162 del dicembre scorso in materia di proroga di termini legislativi, organizzazione delle pubbliche amministrazioni e innovazione tecnologica.

Mattia Gottardi TioneL’assessore Mattia Gottardi (nella foto) ha chiarito che l’impugnativa riguarda una violazione delle competenze dirette ed esclusive della Provincia sopratutto alla luce del patto di Milano e dell’accordo di garanzia. Una delibera che è stata già approvata dalla Giunta ed ha avuto il parere favorevole della Prima Commissione permanente.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136