Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento, il candidato Carli sulla sospensione Tar sulla chiusura domenicale: “Una vittoria”

venerdì, 11 settembre 2020

Trento – “Accoglie la domanda cautelare e, per l’effetto, sospende l’impugnata delibera della Giunta provinciale della Provincia autonoma di Trento n. 891 del 2020 sino all’esito del giudizio di merito”. Il Tar boccia la legge Failoni sulle chiusure domenicali.  Da questo weekend saranno riaperte le attività commerciali. Sospesa la delibera che prevede, solo per alcuni Comuni, la chiusura dei negozi la domenica. La norma (dall’inizio palesemente incostituzionale) ora viene congelata e già si torna a parlare dei danni causati ai privati dalla delibera.

“Vittoria. Oggi a Trento il Tar ha accolto il ricorso proposto contro l’assurda delibera della Provincia che in tempi di crisi devastante da pandemia, con tanti negozi che non ce la fanno e con i posti di lavoro che vanno in fumo e molte persone alla disperazione, invece di favorire in tutti i modi la ripresa aveva vietato le aperture domenicali dei negozi!. Da subito sono stato in prima linea contro questo assurdo divieto, unico tra i candidati sindaco! Oggi ha perso la cattiva politica della destra di Fugatti e di Merler”, commenta il candidato sindaco Marcello Carli.

 

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136