Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trento, il candidato sindaco Marcello Carli e le tre liste della coalizione lanciano la sfida elettorale

sabato, 29 agosto 2020

Trento – “Coalizione bagnata, coalizione fortunata?, potremo dirlo solo il 21 di settembre”. Con questa battuta Marcello Carli, candidato sindaco della coalizione “Trento corre verso il futuro” ha aperto la presentazione delle tre liste (Rinascimento Trento, Agire per il Trentino e Unione dei Democratici Cristiani) che lo sostengono in una conferenza stampa a Sopramonte di Trento.

Marcello Carli - coalizione - Sopramonte“In questi giorni vedo una bellissima partecipazione, una condivisione sempre crescente”, ha sottolineato Marcello Carli, ribadendo che la sua coalizione è alternativa a chi ha amministrato e paralizzato Trento negli ultimi vent’anni.

Il candidato sindaco ha posto l’accento sul programma, partendo dall’economia fino ad arrivare alle opere pubbliche e ai grandi progetti che – secondo Carli – “darebbero un nuovo impulso all’economia”. Il punto di partenza è la riqualificazione di edifici dismessi e il recupero di aree abbandonate. Marcello Carli si è soffermato sulla funivia del Bondone: “Si farà e con l’aiuto dei privati che dovranno mettere a disposizione le risorse”, mentre i soldi del Recovery Fund a Trento potrebbero servire per bonificare le aree inquinate e creare nuove strutture per Trento, ad esempio un centro congressi.

Sono poi intervenuti Dario Maestranzi, Martina Margoni. Renzo Gubert, Andrea Brocoli della lista Rinascimento Trento, quindi il capolista Udc Pietro Campana e Silvia Nichelatti, 28 anni, Mauro Corazza, coordinatore cittadino di Agire per il Trentino, e Caterina Dominici, già preside e consigliera provinciale.

Il messaggio finale di Marcello Carli:  “Puntiamo a una Trento solidale, inclusiva ed economicamente forte”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136