QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Trentino, Welfare aziendale: siglato accordo negoziale con la società Mediaclinics Italia

mercoledì, 29 marzo 2017

Trento – Welfare aziendale, ovvero promozione del benessere dei lavoratori dentro e fuori l’azienda in campi come lo stress, il sonno, il bilanciamento alimentazione-attività fisica: questo l’argomento al centro dell’accordo negoziale siglato questo pomeriggio presso l’assessorato allo sviluppo economico fra l’azienda Mediaclinics Italia srl, start up nata nel 2015, diretta Mario Fumagalli, la Provincia autonoma e le parti sindacali. Cuore dell’intesa la realizzazione di sistemi software e hardware, a seguito di un’attività di ricerca che vedrà coinvolta anche Fbk, che verranno prodotto in Trentino. oIl progetto, ribattezzato “EHP – Employee Health Package”, partirà 1° aprile 2017. Il finanziamento riconosciuto ammissibile è pari a euro 902.371,00 cui corrisponde un contributo provinciale di euro 648.845,50; Partner della Mediaclinics sarà la Fondazione Bruno Kessler di Povo, L’azienda si è impegnata a raggiungere le 11 unità lavorative entro la fine del 2019. “Ci muoviamo su un terreno relativamente nuovo – ha detto il vicepresidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi – ma è bene farlo, tantopiù all’interno di una cornice come questa, che coinvolge sindacati e rappresentanze dei lavoratori”.

La Mediaclinics Italia si è costituita per operare in ambito medicale, in particolari nel campo, “di frontiera”, della gestione tramite terminali mobili di sensori biomedici indossabili. Il progetto per il quale è stato raggiunto l’accordo negoziale siglato si inserisce nel contesto dello sviluppo di un set di soluzioni hardware e software pensate per fornire una serie di servizi rivolti ai dipendenti di aziende pubbliche e private, per favorire una maggiore consapevolezza di alcuni dei propri parametri biofisici e l’adozione di stili di vita salutari. In particolare il progetto prevede lo sviluppo di tre specifici pacchetti che saranno commercializzati dalla società, riguardanti l’analisi e il monitoraggio dello stile di vita; il monitoraggio e il miglioramento della qualità del sonno; la valutazione e la gestione dello stress.

Oltre ai vincoli occupazionali già citati, l’azienda si è impegnata a definire, in accordo con il Dipartimento della Conoscenza, un piano di attivazione di iniziative di alternanza scuola-lavoro che coinvolga almeno 5 giovani nel triennio 2017–2019.

Mediaclinics Italia effettuerà la sperimentazione sul campo delle tecnologie che scaturiranno dalla sua collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler in contesti operativi reali e assicurando la loro integrazione con le piattaforme TreC, allineandosi con il Centro di Competenza sulla Sanità Digitale “TrentinoSalute 4.0”. Infine, quale ulteriore ricaduta sul territorio, vi è l’impegno ad effettuare, in collaborazione con il LaRe- Laboratorio Relazioni di Lavoro e Sindacali, attivo presso la società TSM-Trentino School of Management, un’attività specifica di diffusione/sensibilizzazione delle conoscenze trattate e acquisite nel corso dello svolgimento del progetto di ricerca, con particolare riferimento alla tematica dell’age management.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136