Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad
 
Ad


Trentino Digitale, “un impegno deciso per il rilancio”

giovedì, 3 dicembre 2020

Trento – “Il Covid ha messo in evidenza l’assoluta necessità di disporre di servizi digitali efficienti e altamente competitivi. Per questo, la Giunta scommette su Trentino Digitale e accelera la messa a punto degli strumenti necessari a raggiungere questo obiettivo in tempi stretti”. Con queste parole, l’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli, commenta gli ultimi passaggi all’interno del Cda della società di sistema che lunedì – sotto la guida del nuovo presidente Carlo Delladio – ha approvato la delibera che definisce le linee guida strategiche per il periodo 2021-2025, dopo il previsto passaggio nel Comitato di indirizzo della società.

Trentino Digitale - sede -TrentoTre sono i macro obiettivi strategici contenuti nel documento, che contiene un’analisi dettagliata sui vari settori di attività. Al primo posto figura l’intento di accelerare la digitalizzazione dei servizi, adottando soluzioni innovative per rispondere alle esigenze di cittadini e imprese. Trentino Digitale intende in secondo luogo affermarsi come cloud service provider della pubblica amministrazione trentina, valorizzando l’asset dei data center e aumentando la collaborazione con l’Agenzia per l’Italia digitale (AgId). Infine, la società valorizzerà gli asset relativi alle telecomunicazioni, ammodernando e adeguando le tecnologie per accelerare la diffusione di servizi innovativi grazie alla banda ultra larga.

Sulla base delle linee strategiche individuate, toccherà alla società elaborare il piano industriale e applicare le conseguenti linee operative. Tra le attività cui dare continuità figura l’attuazione e valorizzazione degli accordi di collaborazione strategica e delle sinergie già attivate a livello sia locale che nazionale.

Prosegue intanto il processo di rafforzamento del capitale umano, con la definizione delle procedure che porteranno all’assunzione di una prima tranche di 20 dipendenti nei settori che registrano le maggiori urgenze di intervento. In seno a Trentino Digitale è stata infine avviata la procedura di selezione del nuovo direttore del personale, mentre – superato un vizio formale – è stata nuovamente bandita la procedura per individuare il nuovo direttore generale. Entrambe le figure verranno individuate nelle prossime settimane.




© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136