Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Protesta contro il Governo, commercianti in piazza a Riva del Garda

domenica, 1 novembre 2020

Riva del Garda - Commercianti in piazza a Riva del Garda (Trento) contro le decisioni del Governo Conte. La protesta sta crescendo in Trentino e nel mirino degli esercenti sono finiti i politici che hanno deciso le chiusure per l’emergenza sanitaria. Un cartello capeggiava la manifestazione: “Non esistono lavori utili e meno utili, tutti i lavori sono indispensabili per chi di quel lavoro vive”.

Riva del Garda - protesta commerciantiConfcommercio Alto Garda e Ledro, sentiti i Consorzi degli operatori economici di Riva del Garda – RivainCentro, Arco – Assocentro e Nago Torbole – Cento, ha organizzato nella mattinata odierna una manifestazione dove è stato denunciato il profondo disagio contro le scelte del Governo che li penalizzano.

Protesta - lavoro

Alla manifestazione erano presenti (nella foto da sinistra) Andrea Reigl (Rivain Centro), Andrea Cobbe (Assocentro Arco), Stefano Chelodi (Cento, Nago Torbole) e Claudio Miorelli (Confcommercio Alto Garda e Ledro) che hanno dichiarato: “Abbiamo fatto sentite la nostra voce e illustrato il nostro disagi”.

Riva del Garda - protesta - commercianti 1

La protesta – davanti alle vetrine di viale Dante – si è svolta nel rispetto del distanziamento e con la mascherina indossata.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136