Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Premio Arge Alp: vince l’altoatesino Gasser e riconoscimento al trentino de Salvo

mercoledì, 16 settembre 2020

Bolzano – Premio Arge Alp, vince l’altoatesino Valentin Gasser, riconoscimento al trentino Sebastiano de Salvo. Sono stati 41 i candidati al Premio Arge Alp indetto per la composizione di fanfara per la Comunità di Lavoro delle Regioni alpine.

Fanfara 1 foto credit PATIl vincitore -  Valentin Gasser, con la sua composizione per fiati ha sbaragliato la concorrenza ed ha vinto il premio in palio, 5.000 euro. Due i riconoscimenti: uno al trentino Sebastiano de Salvo e uno al tirolese Christian Tschuggnall. Unanime la decisione della giuria tecnica. La prima esecuzione pubblica sarà il 30 settembre a Salisburgo, in occasione della Conferenza dei Capi di Governo prevista anche per il passaggio di presidenza di Arge Alp dal Salisburgo alla Lombardia. La composizione di Valentin Gasser è stata creata per quattro trombe, tre tromboni, tuba, timpano e batteria.

“La composizione vincitrice in futuro sarà utilizzata come fanfara ufficiale di Arge Alp in occasione di eventi, sulla homepage, come sigla video e come elemento di riconoscimento di questa comunità di dieci regioni, Länder e Cantoni dei quattro paesi Germania, Italia, Austria e Svizzera”,ricorda il Landeshauptmann del Salisburgo Wilfried Haslauer, attuale presidente di Arge Alp.

“È il mio primo successo considerevole in un concorso, e sono particolarmente contento di avere vinto subito un concorso così grande e transfrontaliero”, così Valentin Gasser ha commentato il suo successo. Gasser è nato nel 1991 a Bolzano, ha ricevuto la prima lezione di sassofono dal padre e fino al 2010 ha frequentato la scuola di musica di Bolzano. Dal suo 12esimo anno di età è membro della banda musicale di San Quirino. Dal 2010 al 2018 ha frequentato l’Università di Musica e Arte di Vienna (allora chiamata Konservatorium Wien Privatuniversität), prima sassofono-jazz e poi composizione-jazz e arrangiamento. Ha frequentato numerosi workshop nell’Europa centrale ed è stato allievo, tra gli altri, di Bobby Watson, Bob Mintzer, Jim Snidero e Eric Alexander. Dall’estate 2018 Valentin Gasser vive di nuovo in Alto Adige, insegna alla scuola di musica di Bolzano e suona, compone e arrangia per diversi progetti sia jazz che musica classica e musica bandistica sinfonica.

La giuria locale aveva individuato la composizione di Sebastiano de Salvo come miglior composizione di quelle giunte dal territorio provinciale.

Dieci membri in quattro Stati - Dalla sua fondazione nel 1972 l’Arge Alp è un’importante rete di cooperazione transfrontaliera che si occupa delle priorità dell’arco alpino, soprattutto in campo ecologico, culturale, sociale ed economico. La cooperazione coinvolge nei quattro stati Germania, Italia, Austria e Svizzera i seguenti cantoni/regioni/province, con una popolazione complessiva di ca. 26 milioni di persone: Trentino, Alto Adige, Baviera, Salisburgo, Tirolo, Vorarlberg, Lombardia, S. Gallo, Ticino e Grigioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136