Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Al Mart di Rovereto grande folla all’apertura della mostra Caravaggio

sabato, 10 ottobre 2020

Rovereto – Grande folla per la mostra Caravaggio, aperta ieri con grande interesse da parte del pubblico che – davanti al Mart di Rovereto (Trento) – si è messo in fila e atteso anche un’ora per visitare la mostra.

OPENING - Nella giornata di apertura era presente la Giunta provinciale di Trento, con in testa il presidente Maurizio Fugatti e l’assessore alla Cultura Mirko Bisesti, quindi il presidente del Consiglio regionale Trentino Alto Adige, Roberto Paccher. il sindaco Francesco Valduga, amministratori trentini ed esperti d’arte. Tra gli artisti era presente l’architetto Mario Botta (nel video in dialogo con Sgarbi) che si è complimentato con Vittorio Sgarbi, presidente del Mart per aver una “mostra di livello internazionale”.

VIDEO

VIDEO

Mart CaravaggioCARAVAGGIO - Vittorio Sgarbi, critico d’arte di fama internazionale, e presidente del Mart di Rovereto ha illustrato l’idea e come è stata realizzata in questi mesi.

Caravaggio, il contemporaneo offre ai visitatori l’opportunità di contemplare il Seppellimento di Santa Lucia, la prima opera siciliana di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, normalmente collocata a Siracusa, nella Chiesa di Santa Lucia alla Badia.

Nel 1608 l’artista, condannato a decapitazione e continuamente in fuga, evade da Malta e giunge a Siracusa. Qui realizza il Seppellimento di santa Lucia per l’altare maggiore della Basilica di Santa Lucia al Sepolcro, nel luogo dove, secondo la tradizione, la santa fu martirizzata. La scena sembra collocata negli ambienti sotterranei e bui delle note latomie sottostanti la Chiesa, nelle quali si trova il sepolcro della martire. Si tratta di un Caravaggio ormai maturo, ossessionato dall’idea della decapitazione, maestro nella regia di composizioni articolate in dipinti sempre più silenti e spirituali.
Nell’esposizione del Mart il capolavoro di Caravaggio si sdoppia: come in un gioco di specchi, le opere esposte sono due. Una è l’originale, l’altra una fedelissima replica realizzata con tecnologie rivoluzionarie da Factum Arte e Factum Fondazione. La fedeltà della riproduzione è tale da “ingannare anche l’occhio più esperto” assicura Vittorio Sgarbi. Il “vero” Seppellimento sarà esposto al Mart fino al 4 dicembre, poi farà ritorno a Siracusa dove è atteso per i festeggiamenti della Patrona della città, il 13 dicembre. La mostra proseguirà a Rovereto fino al 14 febbraio 2021.

Botta- SgarbiGLI ARTISTI - Attraverso la proposta di diversi livelli di dialogo possibili, la mostra sottolinea l’attualità spirituale di Caravaggio. Il capolavoro seicentesco si riverbera in una selezione di opere e fotografie contemporanee.

Seguendo liaisons concettuali, il Mart propone un confronto tra questo capolavoro e una selezione di opere del grande maestro dell’Informale italiano: Alberto Burri. In un continuo rimando tra immagini, simboli e affinità, completano la mostra il grande dipinto I naufraghi (1934) di Cagnaccio di San Pietro, le opere dell’artista Nicola Verlato e del fotografo Massimo Siragusa, alcune fotografie sulla vita e la morte di Pier Paolo Pasolini. Oltre ai nuclei tematici rappresentati da questi accostamenti, la mostra ha due opere-sipario: una di Hermann Nitsch, proveniente dalle Collezioni del Mart, e una di Margherita Manzelli. Infine, ad accogliere i visitatori nel Foyer di ingresso, è esposto un dipinto di Andrea Facco ispirato alla Decollazione di san Giovanni Battista di Caravaggio.

La mostra Caravaggio. Il contemporaneo prosegue nei Focus di approfondimento dedicati ad artisti visivi il cui lavoro richiama, si ispira o evoca l’estetica caravaggesca: Nicola Samorì e Luciano Ventrone.

L’esposizione sarà accompagnata da un ricco palinsesto di eventi: spettacoli, performance, incontri, presentazioni, in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara e il Nuovo Cineforum Rovereto.

caravaggio martCARAVAGGIO. IL CONTEMPORANEO Mart Rovereto  9 ottobre 2020-14 febbraio 2021

Info: Mart Rovereto - Corso Bettini 43, Rovereto (Trento) T 0464 438887
Numero verde 800 397760
info@mart.trento.it



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136