Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ingresso di don Simone, parroco di Paisco Loveno e Malonno

lunedì, 9 dicembre 2019

Paisco Loveno – Ha fatto ingresso a Paisco Loveno e Malonno (Brescia) il nuovo parroco, don Simone Ziliani. Cerimonie e momenti di festa si sono tenute ieri nei due paesi camuni, dove il neo parroco è stato accolto calorosamente dai fedeli, dai sindaci, Dino Mascherpa (Paisco Loveno) e Giovanni Ghirardi (Malonno), dal Maresciallo Maggiore, Brunello Bacco, comandante della stazione carabinieri di Cedegolo, dai rappresentanti delle associazioni dei due paesi (nella foto la festa di Paisco Loveno con da sinistra il Maresciallo Maggiore Brunello Bacco, don Simone Ziliani e il sindaco di Paisco Loveno, Dino Mascherpa).

Cerimonia 1

Nella festa d’ingresso non sono mancati momenti di commozione da parte di don Simone Ziliani, che ha ringraziato le persone presenti e sottolineato l’impegno di essere sempre vicino e a disposizione della gente. Classe 1980, originario di Peschiera Maraglio, don Simone Ziliani è stato ordinato sacerdote nel 2006, diventando vicario parrocchiale di Pontevico.

Due anni dopo è stato invece chiamato ad occuparsi delle parrocchie di Bettegno, Chiesuola e Torchiera, dove è rimasto fino al 2010. Quindi l’arrivo a Borno e, dal 2012, ad Ossimo Inferiore, Ossimo Superiore, Lozio e Villa di Lozio, dove ha sempre ricoperto l’incarico di vicario parrocchiale. Nel settembre scorso don Simone Ziliani è stato nominato parroco di Malonno, Paisco e Loveno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136