Ad
a
Ad
Ad


Edolo: maggio sarà speciale alla caffetteria pasticceria “L’asino che vola”

sabato, 30 aprile 2022

Edolo – “L’asino che vola”, la caffetteria pasticceria dell’Alta Valle Camonica, è sempre più un punto di riferimento per giovani, famiglie, persone più avanti in età residenti in valle, ma anche turisti. Due le location: Edolo, a pochi passi dal centro storico, a lato della statale 39 per Aprica e nel cuore di Ponte di Legno. Una decisione importante, quella di due giovani – Giorgio Prando e Giulia Puricelli – che si sono messi in gioco e, pur in due anni caratterizzati dalla pandemia, hanno fatto una scelta coraggiosa con l’apertura del locale “L’Asino che vola”  che sta conquistando un vasto pubblico per le colazioni, aperitivi, tartare e crudité, eventi e musica live.

“A Ponte di Legno – racconta Giorgio Prando, titolare de “L’Asino che vola” – abbiamo aperto nel luglio 2020, mentre a Edolo l’attività è iniziata lo scorso anno: siamo soddisfatti della scelta e la risposta che abbiamo avuto è positiva”.  Il 2022 – con la piena ripresa delle attività –  “L’Asino che vola”, che è certificata “Eccellenza italiana”  amplierà la sua attività e proporrà una serie di iniziative per la clientela.

Il primo passo è in questo mese, in particolare a Edolo, ma il modello potrebbe essere proposto anche a Ponte di Legno con un interscambio di promozioni e opportunità per la clientela. Non solo colazioni, caffè ed aperitivi, ma anche pasticceria, con prodotti freschi e fatti in casa. La varietà delle proposte è per il gelato 16 gusti soft, 16 gusti di granite e yogurt.
“Per il mese di maggio – svela Giorgio Prando – abbiamo pensato a una serie di promozioni speciali, partendo da Edolo”. Ad esempio chi acquista 15 pasticcini avrà una colazione gratis, una formula che sarà estesa anche al gelato e agli aperitivi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136