Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

"Viviamo l'acqua", da Pejo il messaggio di Nadia Fanchini per l'idroterapia

Pejo - Le Olimpiadi Milano-Cortina 2016 possono rappresentare una straordinaria occasione per riscoprire uno strumento essenziale per chi si allena in montagna, o deve recuperare un infortunio: l’idroterapia. L’auspicio viene dagli esperti fisioterapisti e allenatori della nazionale italiana di sci femminile, intervenuti nella giornata conclusiva dell’ottava edizione di Viviamo l’acqua 2019.

viviamoIl Comune di Peio e le Terme di Pejo hanno ospitato ieri la campionessa italiana di sci alpino Nadia Fanchini, Andrea Panzeri, presidente della Commissione medica FISI, a Matteo Guadagnini, capo allenatori squadra femminile italiana di sci alpino e Luca Scarian, preparatore atletico nazionale italiana discesisti. “In questi anni di carriera ho subito 9 infortuni” – ha dichiarato la campionessa Nadia Fanchini – “l’acqua è stata è un elemento fondamentale del mio recupero. L’acqua favorisce il drenaggio, essenziale per riprendersi da qualsiasi trauma.”

Ultimo aggiornamento: 07/07/2019 11:20:23
POTREBBE INTERESSARTI
Grande partecipazione all'incontro sul tema "Silter Dop: un formaggio prodotto nelle malghe di due parchi”
Non ci sono le condizioni di sicurezza per percorrere lo spettacolare itinerario
Sono 43 i richiesti a Corteno Golgi e 29 a Cedegolo
E' in programma venerdì 26 luglio, prenotazioni entro mercoledì
Riflessione, immersione e creazione con le opere di Fondazione Caritro
ULTIME NOTIZIE
Rogno (Bergamo) - Arrestati due spacciatori. I carabinieri di Costa Volpino hanno arrestato un venezuelano di 37 anni, e...
Inserito nelle attività promozionali del Sistema Bibliotecario di Valle Camonica
Sei esemplari salvati dal Corpo Forestale dell'Alto Adige