Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Vandali deturpano la Chiocciola di Bombardieri a Iseo

Indagini dei carabinieri

Iseo (Brescia) - Vandali in azione a Iseo: sono apparse scritte sulla Chiocciola di Bombardieri. La scultura dell’artista Stefano Bombardieri, installata sulla riva del lago d'Iseo, è stata deturpata con scritte rosse.
L'episodio, secondo quanto è stato finora accertato, sarebbe avvenuto tra sabato e ieri e, per chi nel tardo pomeriggio di ieri passeggiava sul lungolago di Iseo, ha scoperto quelle scritte in rossa sull'opera di Bombardieri, che raffigura una grande chiocciola bianca.

Quella vernice rossa sull'opera artistica ha suscitato sdegno nel paese sebino, dove ogni anno, durante la stagione estiva, la passeggiata a lago viene impreziosita da una serie di esposizioni open air. I carabinieri hanno avviato le indagini e le immagini delle videocamere sul lungolago di Iseo potrebbero essere utili a individuare i vandali.
Ultimo aggiornamento: 08/07/2024 15:21:00
POTREBBE INTERESSARTI
Rogno (Bergamo) - Arrestati due spacciatori. I carabinieri di Costa Volpino hanno arrestato un venezuelano di 37 anni, e...
E' in programma venerdì 26 luglio, prenotazioni entro mercoledì
Sei esemplari salvati dal Corpo Forestale dell'Alto Adige
Dovrà scontare la condanna a 5 anni di reclusione
Bolzano - Doppio intervento della Polizia di Stato a Bolzano e al Brennero. Il primo intervento: nel pomeriggio di ieri...
ULTIME NOTIZIE
Grande partecipazione all'incontro sul tema "Silter Dop: un formaggio prodotto nelle malghe di due parchi”
Non ci sono le condizioni di sicurezza per percorrere lo spettacolare itinerario
Sono 43 i richiesti a Corteno Golgi e 29 a Cedegolo