Ad
Ad


Fondazione della Comunità Bresciana: nuova veste grafica e concorso fotografico

sabato, 15 gennaio 2022

Brescia – La Fondazione della Comunità Bresciana, nel suo ventennale dalla costituzione, intensifica il suo impegno sul territorio Bresciano, cambia casa, presenta una nuova veste grafica e lancia un concorso fotografico.

Costituita il 21 dicembre 2001 su impulso di Fondazione Cariplo, Fondazione della Comunità Bresciana desidera promuovere la filantropia e la cultura della donazione, ponendosi in ascolto e a servizio dell’intera collettività. Caratteristica peculiare della Fondazione è la capacità di servire qualsiasi fine di utilità sociale ritenuto rilevante per la comunità bresciana, sviluppando una visione globale delle necessità presenti nel territorio.

Accanto al tradizionale sostegno di progetti di utilità sociale, la Fondazione è impegnata nella creazione di nuove opportunità di sviluppo comunitario, attraverso l’attrazione di nuove risorse ed il coinvolgimento di enti pubblici, profit e non profit appartenenti sia al territorio bresciano che nazionale.

Con questa mission ben impressa nelle azioni svolte, Fondazione della Comunità Bresciana si appresta a festeggiare il suo ventesimo anno di costituzione. E lo fa in grande stile, con una nuova sede in via Malta a Brescia, una nuova veste grafica, l’avvio di una nuova, grande azione a sostegno del territorio e il lancio di un concorso fotografico dedicato al tema della prossimità in omaggio alla Biennale della Prossimità, la cui quarta edizione verrà ospitata dalla città di Brescia nel corso del 2022 e che vede la Fondazione fra i membri del Comitato Organizzativo dell’evento.

Con circa 15mila progetti ricevuti in questi 20 anni, centinaia di realtà territoriali sostenute e una rete capillare e sempre più vasta di relazioni a beneficio del territorio, la Fondazione si appresta a varare altri imponenti progetti in particolare negli ambiti sociale e culturale. Nel primo caso attraverso il Fondo Povertà, che si occuperà di sostenere iniziative volte a contrastare la povertà nelle sue varie forme, a rimuovere le cause che creano la povertà nonché a ridurre, nel territorio di Brescia e provincia, le disuguaglianze che si sono acuite in particolar modo a seguito della pandemia. Nel secondo caso attraverso l’emanazione della Call to action: cultura, reti e territorio, che mira a implementare iniziative culturali e a creare reti diffuse su tutto il territorio in vista di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023.

La nuova sede sarà punto di incontro attivo e proattivo per tutte le realtà del terzo settore, con momenti di scambio di opinioni, progettazioni congiunte, tavoli di regia, incontri dedicati e molto altro. Dopo gli anni in via Gramsci, grazie all’ospitalità dell’Università degli Studi di Brescia, la Fondazione avrà una casa funzionale a quella passione di tessere reti territoriali che tanto la caratterizza e utilizzerà i nuovi spazi in ottica di accoglienza e inclusività. Nel mese di marzo si aprirà quindi un vero e proprio HUB per tutte le realtà del terzo settore, che accoglierà i bisogni del territorio e svilupperà nuove azioni in coprogettazione con altri enti animati dai medesimi intenti.
Il passo immediatamente successivo è stato quello di regalare una veste grafica nuova, che ispirasse accoglienza, solidarietà e prossimità. Da qui il nuovo logo, che con le sue linee morbide abbraccia idealmente tutta la cittadinanza.

Il concorso fotografico, invece, garantirà dei ricchi premi agli enti non profit individuati dai partecipanti, in ottica di propensione al dono e alla filantropia. Nelle due sezioni presenti sul regolamento del concorso (sezione senior e sezione giovani under 18) è infatti specificato che i quattro premi in palio verranno assegnati ad una realtà territoriale designata da chi partecipa e ci sarà un premio speciale Giovani per la classe dello/a studente/essa che si aggiudicherà tale traguardo e che consisterà in un’esperienza legata al mondo della fotografia. Il tema del concorso è “Prossimità e solidarietà: la cultura del dono come principio fondante di una comunità”, un tema non semplice da rendere, ma che sicuramente divertirà e metterà a dura prova le menti più creative.

La Fondazione Comunità Bresciana, in collaborazione con Cinefotoclub Brescia – Museo Nazionale della Fotografia
bandisce il concorso fotografico dal titolo “Prossimità e Solidarietà”: la cultura del dono come principio fondante di una comunità #vicini&solidali
Tema: Il dono e la solidarietà come principi fondanti di una comunità.
Regolamento
Il concorso è aperto a tutti i fotoamatori e fotografi residenti in Lombardia. Ogni autore può partecipare con:
SEZIONE FOTOGRAFIA SENIOR: max 4 stampe a colori e/o in bianco e nero, con il lato maggiore compreso tra i 30 e 45 cm, formato quadrato max 35×35. Sul retro di ogni opera andranno riportati i dati della (pagg. 4-5 del presente documento). Le stesse foto dovranno essere fornite anche in formato digitale consegnandole direttamente presso gli uffici con apposito supporto digitale o inviandole con il servizio gratuito WeTransfer.
SEZIONE FOTOGRAFIA GIOVANI (under 18): max 4 file a colori e/o in bianco e nero. Di ogni opera andranno riportati i dati della scheda di partecipazione (pagg. 4-5 del presente documento). Le foto dovranno essere fornite esclusivamente in formato digitale consegnandole direttamente presso gli uffici con apposito supporto digitale o inviandole con il servizio gratuito WeTransfer.
Le opere consegnate non verranno restituite.
Le opere, unitamente alla scheda di partecipazione (pagg. 4-5 del presente documento) debitamente compilata, dovranno pervenire entro e non oltre il 4 aprile 2022 ore 15.00, secondo le modalità descritte, ai seguenti indirizzi.
Stampe:
• Da inizio concorso al 20 febbraio 2022 la consegna va effettuata presso Fondazione della Comunità Bresciana, via Gramsci 17. 25122 Brescia.
• Dal 21 febbraio 2022 a fine concorso la consegna va effettuata presso la nuova sede di Fondazione della Comunità Bresciana in via Malta 16. 25124 Brescia.
Formato elettronico: • relazioniesterne@fondazionebresciana.org
Premi
Sezione senior
Per sottolineare il valore sociale del dono, Fondazione della Comunità Bresciana mette a disposizione, per la sezione senior, 3 premi dal valore di 2.500, 1.000 e 500 euro per i primi 3 classificati e darà la possibilità ai tre vincitori di indicare a quali Enti del Terzo Settore, operanti nel territorio della provincia di Brescia, devolvere l’importo in palio.
• Premio primo classificato/a 2.500 euro da assegnare ad un Ente del Terzo Settore
• Premio secondo classificato/a 1.000 euro da assegnare ad un Ente del Terzo Settore
• Premio terzo classificato/a 500 euro da assegnare ad un Ente del Terzo Settore
Sezione giovani (under 18)
Per incentivare la partecipazione delle scuole secondarie superiori è stato indetto un Premio Giovani del valore di 1.000 euro, che verrà devoluto alla scuola di provenienza del/della vincitore/trice. L’immagine premiata potrà essere il risultato di un lavoro di classe o di un/una singolo/a studente/essa.
Le immagini prodotte dalla sezione Giovani verranno inoltre pubblicate sul profilo Instagram di Fondazione della Comunità Bresciana (@fondcombrescianafcb). Il numero di “like” agli scatti concorrerà alla graduatoria finale, insieme al giudizio della giuria, per l’assegnazione del “Premio speciale Giovani”, che consiste in un’esperienza formativa di fotografia e la visita guidata al Museo Nazionale della Fotografia di Brescia per la classe della scuola che si aggiudicherà il premio.
• Premio Giovani 1.000 euro da assegnare alla scuola
• Premio speciale Giovani Esperienza formativa e visita guidata presso il Museo Nazionale della Fotografia
Risultati e premiazioni
I risultati verranno comunicati agli autori direttamente il giorno della premiazione presso la nuova sede di Fondazione della Comunità Bresciana, in via Malta 16, Brescia. Dettagli circa data e orario della premiazione verranno resi noti nelle prossime settimane.
Giuria
La giuria sarà composta da rappresentanti di Fondazione della Comunità Bresciana e da tre membri del Cinefotoclub Brescia. Le decisioni della Giuria sono insindacabili e inappellabili. La Giuria avrà il diritto di decisione finale su tutto quanto non eventualmente specificato nel presente bando.
Per la Sezione giovani, la Giuria sceglierà l’immagine vincente del “Premio speciale Giovani” conteggiando il numero di “like” più elevato, ottenuto dalle votazioni effettuate dai visitatori del profilo Instagram di Fondazione della Comunità Bresciana (@fondcombrescianafcb).
Le fotografie selezionate verranno utilizzate in occasioni ufficiali di Fondazione della Comunità Bresciana. Potranno inoltre essere allestite mostre sia da parte del Museo Nazionale della Fotografia Cinefotoclub Brescia sia della Fondazione della Comunità Bresciana stessa o di altro ente a lei collegato.
Calendario
Inizio concorso: 14 gennaio 2022
Consegna opere entro: 4 aprile 2022 ore 15
Giuria: Dal 5 al 15 aprile 2022
Premiazione/proiezione: Seconda metà di aprile 202
Contatti
relazioniesterne@fondazionebresciana.org
www.fondazionebresciana.org.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136