Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

La Valle Camonica piange Luigi Buzzi, fondatore della Lucefin

Esine - Addio a Luigi Buzzi, l'imprenditore nato a Desio (Monza Brianza) 85 anni fa, camuno d'adozione, che ha fondato in Valle Camonica il Gruppo Lucefin, con sede a Esine, nel 1973 che commercializzava acciai speciali. Il gruppo è oggi guidato dal figlio Giorgio.


"Oggi se ne va la parte più importante di noi e della nostra storia - si legge nelle poche righe legate all’annuncio -.

Sin dalle prime ore di questo sabato mattina, sono stati numerosi i gesti di profondo cordoglio e la vicinanza di amici, conoscenti, dipendenti del gruppo e colleghi del tessuto imprenditoriale lombardo, che non hanno mancato di ricordare le sue indiscutibili qualità umane e di empatia".


I ragionier Luigi Buzzi lascia la moglie Amalia, i figli Giorgio e Jose. I funerali si terranno lunedì 18 aprile, alle 10.30 nella chiesa parrocchiale Santa Maria delle Nevi di Boario Terme, partendo dalla Trafilix spa di Esine alle 10, dove è stata allestita la camera ardente.


In tanti lo ricordano in Valle Camonica, tra cui l'Assocamuna, la cooperativa Arcobaleno e l'ospedale di Esine, che è stato anche benefattore e centinaia di messaggi di cordoglio sono giunti ai familiari.

Ultimo aggiornamento: 16/04/2022 19:21:10
POTREBBE INTERESSARTI
I fatti del 5 giugno 1999 sarebbero legati al giro delle scommesse clandestine
Sono in corso accertamenti per chiarire le cause
ULTIME NOTIZIE
Lo stadio di Carciato ospita il confronto con l’Anaune Val di Non
Nella sede del Coni la cerimonia: l'elenco dei "rappresentanti" della provincia a Parigi 2024
Mondiali della Vela Giovanile sul Garda per 418 velisti da 70 nazioni