Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Sondrio, rinnovo cariche gruppo gestori impianti di carburante

Nuovi vertici anche dei Grossisti

Sondrio – Il prezzo della benzina e del gasolio sono temi con i quali cittadini e imprese si confrontano ogni giorno. Argomento trattato anche nel corso dell’Assemblea elettiva del Gruppo gestori impianti stradali di carburanti, convocata per il rinnovo cariche 2024/2028.

Donato Marveggio, titolare di un’area di servizio sondriese, è stato confermato alla guida del Gruppo attivo all’interno dell’Unione Commercio e Turismo della provincia di Sondrio.

Al suo fianco, nei prossimi cinque anni, sarà impegnato il vice presidente Alessandro Cioccarelli, con stazione di rifornimento attiva a Sondrio. Christian Garolini di Piantedo completa il Consiglio direttivo.

"Il nostro margine lordo è una piccolissima parte rispetto al prezzo pagato dai consumatori – spiega Donato Marveggiomediamente tra 3,5 e 4 centesimi/litro.
E non varia, anche nel caso di forti aumenti di benzina e gasolio".

Per quanto attiene la rilevanza delle imposte sui carburanti, l’Italia si colloca al quinto posto tra i 27 Paesi UE per il prodotto benzina con 1,071 euro/litro su 1,899 di prezzo al pubblico e al primo posto per il gasolio con 0,933 euro/litro su 1,753 di prezzo al consumo (come emerge dall’ultima rilevazione dei prezzi effettuata il 13 maggio dalla Commissione Europea).

Ma il margine lordo per i gestori di impianti stradali di carburanti è sempre quello: tra i 3,5 e i 4 centesimi al litro. Ma c’è di più. "Le Compagnie petrolifere indicano il prezzo consigliato sia in modalità self-service, sia per il servito. Se il gestore ne applica uno più elevato, il cosiddetto “over price” – conclude Marveggio va incontro a penali o contestazioni".

GROSSISTI NON ALIMENTARI, ECCO IL NUOVO VERTICE
Nuovo presidente per l’Associazione Grossisti non alimentari, realtà attiva in seno all’Unione Commercio e Turismo della provincia di Sondrio: la categoria è ora presieduta da Claudio Parolini, titolare di Valm-Edil di Torre S. Maria. Al suo fianco, nel mandato 2024/2028, due vice presidenti: Roberto Lenoci, alla guida della Pentapack di Castione Andevenno e numero uno del Consorzio Union Cart, e Silvio Barri dell’omonima impresa di Cedrasco specializzata nella commercializzazione di prodotti per la pulizia e l’igiene. Nel nuovo direttivo fa il suo ingresso Franco De Buglio, della Lorbar di Tirano.
Ultimo aggiornamento: 21/05/2024 00:35:08
POTREBBE INTERESSARTI
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche
In programma sabato 29 giugno dall'Ordine degli Agronomi e Forestali di Brescia, iscrizione entro il 24 giugno
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Gli incontri organizzati dall'associazione LOntàno Verde
Il rapporto verrà presentato domani nella sala civica di Cividate Camuno
Eventi sportivi e occasioni di relax e intrattenimento nel comprensorio
ULTIME NOTIZIE
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini