Ad

w

Ad
Ad


Maltempo, peggiora la situazione in varie zone altoatesine: chiusa anche la corsia Nord dell’A22

sabato, 5 dicembre 2020

Vipiteno – Dalle ore 19,15 la corsia Nord dell’Autostrada del Brennero da Vipiteno al valico del Brennero è stata chiusa per elevato pericolo di valanghe. Chiusa in questo tratto e nei due sensi di marcia anche la strada statale.

PEGGIORA LA SITUAZIONE IN PROVINCIA, CHIUSE ALCUNE SCUOLE LUNEDI’
PassoTonale neveNel corso della seduta del Gruppo di valutazione presso il Centro emergenze della Protezione civile, tenutosi oggi pomeriggio alle ore 18 è stato fatto il punto della situazione del maltempo a livello provinciale dopo che a mezzogiorno è stato dichiarato il livello di preallarme bravo. La situazione complessiva rimane relativamente difficile.

674 chiamate al numero unico d’emergenza 112

Dalla mezzanotte scorsa sono pervenute al numero unico d’emergenza 112 ben 674 chiamate che sono state quindi smistate per competenza ai vari Centri d’intervento. La Centrale Sicurezza e Protezione civile informa che da mezzanotte sono stati effettuati 214 interventi dei Vigili del fuoco volontari, 125 interventi sanitari e 7 di soccorso in montagna.

Autostrada del Brennero: risolti gli incolonnamenti

Nel corso del pomeriggio il Comitato Operativo Viabilità Cov ha preso in esame l’attuale situazione della viabilità, ed alla riunione hanno preso parte oltre al Commissario del Governo, Vito Cusumano, i rappresentanti dell’Autobrennero, della Polizia stradale, della Questura e del Corpo permanente dei Vigili del Fuoco, il direttore di Ripartizione, Philipp Sicher, ed il direttore dell’Agenzia della Protezione civile, Rudolf Pollinger. Nel corso del pomeriggio si è formato un incolonnamento lungo l’Autobrennero di 8 – 10 chilometri che nel corso della serata si è però risoltoed ora il traffico è nuovamente fluido. 

Costantemente in attività il Servizio strade della Provincia

 “La situazione lungo la rete stradale provinciale è rimasta sostanzialmente invariata” afferma il direttore Philipp Sicher. La strada del Passo delle Palade è chiusa dall’abitato di Tesimo, le strade principali sono aperte mentre quelle secondarie provinciali sono chiuse, soprattutto in Val d’Ultimo, in Val Martello ed in Val Senales. Nel corso dell’intera giornata ed anche in queste ore sono in servizio 480 stradini e 220 automezzi del Servizio strade.

1800 utenze sono prive di corrente elettrica

Nel corso della giornata circa 1800 utenze sono rimaste senza corrente elettrica. L’arrivo dell’oscurità rende più complessi i lavori di ripristino dell’approvvigionamento di corrente, inoltre i luoghi in cui si sono verificati i danni alle linee elettriche sono difficili da raggiungere.

Pericolo di valanghe a livello 4 su una scala di 5

Il pericolo di valanghe si colloca al livello 4 su di una scala di 5. Le slavine di maggiori dimensioni si sono verificate in Val Senales ed in Val d’Ultimo all’altezza del lago di Zoccolo (Zoggler Stausee). 

Le precipitazioni proseguiranno anche domani 

Le forti precipitazioni sono proseguite anche nel corso del pomeriggio odierno. Le nevicate più forti sono state registrate in Val d’Ultimo ed in Val Passiria, nella zona del Brennero e nelle Dolomiti. Le precipitazioni nevose si sono verificate tra il fondovalle ed i 1300 metri di quota mentre nelle dolomiti il limite superiore ha raggiunto i 1500 metri. Il maltempo con pioggia a neve proseguirà in tutto il territorio e sarà maggiormente interessata l’area orientale della Provincia.  Il fascia altimetrica interessata dalle precipitazioni nevose sarà anche domani variabile ed oscillerà tra i 500 ed i 1500 metri di quota, nell’area dolomitica la quota potrà essere più elevata. Nella notte tra domenica e lunedì si ridurranno le precipitazioni.

Ritardi e difficoltà per il trasporto pubblico

A causa delle pessime condizioni meteorologiche vi sono condizioni particolarmente difficili per l’operatività del trasporto pubblico di persone che potrà subire ritardi e disfunzioni della propria operatività.

Evitare gli spostamenti

L’Agenzia per la protezione civile invita nuovamente la popolazione ad evitare gli spostamenti non indispensabili ed in caso di necessità assicurarsi di avere a bordo del proprio veicolo le dotazioni invernali.

Scuole chiuse lunedì a S. Pancrazio ed Ultimo

Lunedì 7 dicembre gli asili, nei Comuni di S. Pancrazio ed Ultimo, le scuole dell’infanzia, le primarie e secondarie di primo grado rimarranno chiuse a causa del maltempo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136