Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

In Lombardia sempre più turisti utilizzano il treno

Edolo (Brescia) – Il turismo in treno in Lombardia continua a crescere: nel 2024 già 2,8 milioni di passeggeri hanno viaggiato con Trenord nei weekend e nei festivi verso mete del tempo libero. Valtellina, Valle Camonica, laghi d'Iseo e Garda sono alcune mete dei turisti.

Inoltre l’utilizzo del treno per raggiungere gli impianti da sci dei comprensori di Aprica&Corteno, Valmalenco, Madesimo ha evitato il viaggio di circa 2mila auto, lasciate in garage da chi ha scelto i biglietti integrati di Trenord. Oltre 21mila hanno acquistato i biglietti integrati treno+esperienza proposti dall’azienda ferroviaria lombarda; è il 44% in più rispetto allo stesso periodo del 2023. Il prodotto di punta? I biglietti treno+battello verso i laghi, scelti da 12mila clienti.

"Il treno per il turismo è un valore, che cresce di anno in anno – ha commentato Leonardo Cesarini, Direttore Commerciale di Trenord -. Nel 2023 10,6 milioni di passeggeri hanno viaggiato con noi nel tempo libero verso i laghi e le cime lombarde. Si stima che questi viaggiatori l’anno scorso abbiano generato sul territorio una ricaduta economica di 304 milioni di euro, in crescita del 64% rispetto al 2022.

A questo si aggiungono il traffico evitato sulle strade, il tempo guadagnato a bordo per leggere o lavorare, il risparmio in termini ambientali. Con le proposte di “Gite in treno” e altre iniziative svolte in collaborazione con partner locali e player specializzati stiamo lavorando da anni per diffondere la consapevolezza che gli operatori di trasporto pubblico oggi sono di diritto operatori del turismo".

Per migliorare l’esperienza di viaggio offerta a chi usa il treno nel tempo libero, Trenord ha rinnovato la flotta delle linee dirette verso le principali destinazioni turistiche. Oggi sulle direttrici che raggiungono i laghi, i grandi parchi divertimento, le città d’arte circolano i nuovi treni Caravaggio, Donizetti, Colleoni. Questo si traduce in più comfort, più tecnologia e consumi ridotti.

Il bilancio 2023 e i primi dati del 2024

Nel 2023 sono stati venduti 81mila ticket Trenord dedicati al tempo libero. Oltre 46mila clienti hanno viaggiato sugli itinerari delle “Gite in treno”, proposte treno+esperienza verso le destinazioni turistiche lombarde. Il 65% ha scelto come destinazione i grandi laghi.

I dati 2024 confermano questa tendenza: solo per le “Gite in treno” sono già stati venduti oltre 21mila tagliandi di “Gite in treno”; un dato destinato a crescere nella stagione estiva e in autunno.
Ultimo aggiornamento: 24/05/2024 06:34:49
POTREBBE INTERESSARTI
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche
In programma sabato 29 giugno dall'Ordine degli Agronomi e Forestali di Brescia, iscrizione entro il 24 giugno
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Gli incontri organizzati dall'associazione LOntàno Verde
Il rapporto verrà presentato domani nella sala civica di Cividate Camuno
Eventi sportivi e occasioni di relax e intrattenimento nel comprensorio
ULTIME NOTIZIE
Al via l’evento di WHOOP UCI Mountain Bike World Series: programma gare ed eventi