Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Giovedì, 24 settembre 2020

Covid-19: dieci ricoverati all'ospedale Morelli di Sondalo

Sondalo - In una settimana i pazienti Covid-19 ricoverati al quarto piano del primo padiglione del Morelli sono saliti a 10, due in più, di cui sei donne e quattro uomini, in larga parte provenienti dalle Case di riposo. Nonostante il lieve aumento la situazione continua ad essere tranquilla, anche perché, dopo il picco di 15 registrato a metà agosto, non si è verificato il temuto incremento.


sondalo"L'esperienza di questi mesi ha dimostrato che le misure di sicurezza sono fondamentali per prevenire il contagio - sottolinea il direttore generale Tommaso Saporito -, è necessario quindi mantenere un atteggiamento corretto, indossando la mascherina o mantenendo la distanza di sicurezza. In particolare, i ragazzi devono comportarsi come è richiesto loro a scuola anche quando si trovano con gli amici per proteggere se stessi e gli altri.

Se saremo bravi come lo siamo stati finora riusciremo a superare questa fase difficile e a tornare alla vita di sempre".


I pazienti ricoverati al Morelli, nessuno dei quali si trova in Terapia intensiva, vengono curati nella fase acuta della malattia e assistiti, se necessario, fino alla scomparsa del coronavirus certificata dal doppio tampone negativo. Una volta guariti, nel breve, nel medio e nel lungo periodo vengono seguiti attraverso l'ambulatorio di follow up per curare eventuali disturbi legati in particolare alle difficoltà respiratorie e alla tosse cronica e per valutare lo stato di salute generale. All'Ospedale Morelli prosegue inoltre l'attività ordinaria nei reparti, negli ambulatori e presso il Pronto Soccorso che garantiscono cure, visite, accertamenti diagnostici e interventi in emergenza urgenza. Attualmente sono ricoverati 160 pazienti, gli stessi livelli di alcune settimane orsono.


Per quanto riguarda l'attività ospedaliera negli altri presidi dell'Asst Valtellina e Alto Lario, a Sondrio sono ricoverati nei diversi reparti 230 pazienti, 23 a Morbegno e 20 a Chiavenna. L'attività ambulatoriale, seppure frenata dalle norme di sicurezza che allungano i tempi necessari per ciascuna prestazione, è ripresa a pieno ritmo con l'obiettivo di smaltire l'arretrato di prenotazioni accumulato a causa della sospensione durante i mesi della fase acuta dell'emergenza sanitaria.

Ultimo aggiornamento: 24/09/2020 15:26:11
POTREBBE INTERESSARTI
Verrà utilizzato in Trentino Alto Adige e Triveneto
Desenzano dle Garda (Brescia) - L’ospedale di Desenzano ha recentemente aumentato l'offerta specialistica aprendo un...
Contà (Trento) - Si è tenuta nella sede municipale di Cunevo, una delle frazioni assieme a Terres e Flavon del Comune di...
ULTIME NOTIZIE
Livigno – Dopo Flora, fresca di riconferma del titolo Mondiale Junior di Big Air, vinto poche settimane fa proprio sulle...
Trento - "Carcere di Trento: a fare le spese del naufragio del progetto è il personale, Si verificano ormai con...
Egna (Bolzano) - Le autorità competenti del Land Tirolo e delle Province Autonome di Trento e Bolzano hanno diffuso i...