Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Costa Volpino, viaggio nel cantiere della Navigazione lago d’Iseo

sabato, 17 luglio 2021

Costa Volpino – Viaggio nel cantiere della Navigazione Lago d’Iseo, in particolare sulla struttura realizzata 13 anni fa, che oggi rappresenta un punto di riferimento per la manutenzione delle imbarcazioni. Dove un tempo c’era sola una casetta con un piano inclinato per la manutenzione delle imbarcazioni, oggi c’è una modernissima officina dove viene effettuata parte della manutenzione delle dodici imbarcazioni in servizio sul lago d’Iseo.

A lato dell’officina è stata realizzata un paio d’anni fa la Travel Lift, imponente gru in grado di trasportare imbarcazioni fino a 130 tonnellate per i diversi interventi di manutenzione. La Società che gestisce il trasporto sul lago d’Iseo, con presidente Giuseppe Faccanoni e direttore d’esercizio Emiliano Zampoleri, è attenta all’ambiente e nel cantiere tutto è curato nei dettagli. La società con sede a Costa Volpino (Bergamo) ha anticipato i tempi verso la transizione ecologica, visto che l’energia utilizzata è prodotta per la gran parte da fotovoltaico.

“La nostra attività – racconta Emiliano Zampoleri – è oggi articolata su più livelli: si parte dall’attività in cantiere e negli uffici e si arriva al servizio offerto alla clientela, che in questo periodo è per gran parte turistica, mentre in autunno, d’inverno e inizio primavera è composta prevalentemente da pendolari, lavoratori e studenti”. “L’offerta di trasporto sul lago d’Iseo e gli orari – prosegue Zampoleri – sono sempre legati all’utenza”.

VIDEO

Nonostante il lockdown per la pandemia, la Navigazione lago d’Iseo ha investito in strutture, in particolare sono stati rifatti e ammodernati quattro pontili, in particolare Sarnico2, Lovere2, Carzano2 e Costa Volpino, ed ha effettuato  interventi di manutenzione sulla flotta.

“In questo periodo – conclude Emiliano Zampoleri – abbiamo introdotto l’orario estivo e nel mese di agosto, che è da sempre di grande afflusso a livello turistico, potenzieremo le corse su alcune tratte dove le richieste sono maggiori”. A livello di numeri, c’è un miglioramento rispetto allo scorso anno, però i passaggi sulla flotta della Navigazione Lago d’Iseo sono inferiori rispetto al periodo pre pandemia. Le previsioni per l’ultima decade di luglio e agosto sono per una ripresa di passaggi turistici.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136