Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Boario, termalismo e benessere. Il direttore Adelino Ziliani: "Ottimo inizio di stagione"

Boario Terme (Brescia) - Cure termali e Spa. Le Terme di Boario sono sempre più un riferimento a livello nazionale e la conferma è arrivata in queste prime settimane di apertura della stagione con gruppi provenienti da regioni del Centro Italia e dalla Sardegna. La società Terme di Boario continua con impegno, successo ed energia nel settore del termalismo e del benessere. La Spa è fiore all'occhiello della Lombardia ed ha un'offerta ampia con servizi innovativi.


VIDEO

Il 15 maggio si è aperta la stagione e - svela Adelino Ziliani (nel video), direttore delle Terme - c'è stato il gran ritorno della clientela storica: "Siamo partiti nel migliore dei modi, abbiamo ottime presenze, siamo tornati a numeri pre Covid con una clientela soddisfatta dei servizi che vengono offerti". Tra chi settimanalmente soggiorna negli alberghi di Boario e si alterna alle Terme spiccano gruppi provenienti da Emilia, Veneto, Marche, Toscana, Lazio e addirittura Sardegna.

Inoltre - con le convenzioni sottoscritte con i Comuni della Valle Camonica - sono numerose le comitive di persone che si recano alle Terme dai paesi della Valle Camonica (i primi sono stati dall'Alta Valle, Unione dei Comuni della Alpi Orobiche ndr.) e dal Sebino, con bus organizzati che accompagnano le comitive.


CURE TERMALI - "Fino al prossimo 26 giugno - spiega Maddalena Finocchio, direttore generale e responsabile dei servizi termali - il servizio sarà organizzato su turni al mattino e al pomeriggio, poi dal 27 giugno fino a metà agosto sarà possibile effettuare le cure solo al mattino, quindi riprenderanno con turni al mattino e pomeriggio e saremo aperti fino al 16 dicembre". "Quest'anno - prosegue Maddalena Finocchio - è alta la richiesta di cure termali e la nostra struttura si distingue nel panorama nazionale". Tra le cure - che sono possibili con il servizio sanitario nazionale, prescrizione, ricetta rossa e previa visita del medico - spiccano fango-balneoterapia, cure inalatorie, idromassaggi per le vasculopatie periferiche alla cura idropinica. Inoltre alle Terme si possono effettuare massaggi termali terapeutici, consigliati dopo i fanghi termali; sedute di riabilitazione in acqua, trattamenti estetici presso il prestigioso centro benessere. Spiccano inoltre le cure con acque bicarbonato solfato calcio magnesiache, particolarmente indicate per trattare le problematiche della pelle.


SPA & WELLNESS - Alle Terme di Boario la SPA & Wellness, un ambiente accogliente e rilassante, è ideale per ritrovare relax e benessere. Il percorso benessere SPA comprende due piscine con acqua termale dalle proprietà benefiche e salutari, una piscina esterna con idromassaggio e vista sul parco termale, sauna finlandese, bagno turco, bagno mediterraneo, docce emozionali, percorso Kneipp, cascata di ghiaccio, area relax e la stanza del sale, dove l'aria satura di iodio dona sollievo alle vie respiratorie. E in queste prime settimane è cresciuto l'interesse e la richiesta di giovani, famiglie, persone avanti in età residenti in Valle Camonica e turisti.


di Angelo Panzeri
Ultimo aggiornamento: 08/06/2023 05:41:04
POTREBBE INTERESSARTI
Trissino (Vicenza) - Il nuovo Campione Italiano Under 23 di ciclismo su strada è Edoardo Zamperini, che taglia il...
L’atleta delle Fiamme Azzurre e della Polisportiva Disabili Valcamonica ​​​​​​​si avvicina a Parigi
lo stato di protezione civile torna al livello Zero-normale, superato il picco di eventi
ULTIME NOTIZIE
Insieme a Debora Fancoli il driver tiranese sbaraglia la concorrenza
Sul posto tecnici Anas, vigili del fuoco e forze dell'ordine