Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad
 
Ad


Approvata la mozione sul parcheggio di via Esterle a Trento, Marcello Carli: “Prima importante vittoria”

giovedì, 10 giugno 2021

Trento – Via libera in Consiglio comunale a Trento alla mozione sul parcheggio Esterle del capoluogo, proposta dal consigliere comunale Marcello Carli e sottoscritta dai consiglieri Silvia Zanetti e Andrea Maschio.

“Dopo un lungo, costante lavoro, e dopo l’impegno da me pubblicamente assunto in campagna elettorale, esprimo grande soddisfazione per la mozione approvata dal Consiglio comunale sul parcheggio di via Esterle a Trento, mozione presentata dal sottoscritto e dai Consiglieri Silvia Zanetti e Andrea Maschio”, spiega Marcello Carli (nella foto). 

“La mozione approvata impegna il Comune ad aprire una negoziazione ed a trovare un’intesa con i proprietari dei box del parcheggio interrato e con i rappresentanti degli operatori del commercio ambulante, al fine di consentire la fruibilità della struttura tutti i giorni della settimana, senza limiti di orario; impegna inoltre a verificare l’opportunità di installare un impianto semaforico per garantire in sicurezza la svolta a destra e l’immissione sulla Via Travai, o sulla via XXIV maggio, delle automobili in uscita dal garage; in alternativa, a dare le necessarie istruzioni alla polizia locale, sempre presente, per ottenere il medesimo risultato”, afferma Marcello Carli.

“Si tratta di una prima vittoria importante – conclude Marcello Carli –, cui daremo seguito vigilando rigorosamente sul rispetto degli impegni assunti. Creare un rapporto diverso tra cittadini ed istituzioni significa anzitutto risolvere i problemi concreti e reali della gente”.




© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136