Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Valle Camonica, bus e treni: dal lunedì 14 potenziato il trasporto scolastico

venerdì, 11 settembre 2020

Ponte di Legno – Per soddisfare le esigenze degli studenti delle superiori che dall’Alta Valle Camonica scendono a Edolo, Breno e Darfo Boario per frequentare le lezioni anche con la nuova organizzazione della scuola, che prevede lezioni sdoppiate, è stato potenziato il trasporto pubblico con nuove corse di bus.

Il primo dato che balza all’attenzione è la nuova corsa istituita da lunedì 14 settembre con partenza alle 8.10 da Ponte di Legno (Brescia) per accompagnare gli studenti dell’Alta Valle che frequentano le superiori  in Media e Bassa Valle Camonica che dovranno entrare in classe nel secondo turno. Rimarrà in essere la corsa con partenza sempre dalla località dalignese alle 6.20. Il servizio è in gestione all’azienda Maroni Turismo di Ponte di Legno, che in questi giorni è in stretto contatto con le diverse istituzioni per far partire nel migliore dei modi il trasporto degli studenti. “Siamo pronti a garantire tutti i servizi di trasporto che ci sono stati richiesti nel rispetto delle linee guida fissate dal Ministero”, sostiene Fausto Maroni, titolare dell’omonima azienda di trasporti con sede a Ponte di Legno.

Fausto Maroni

I diversi istituti della Valle Camonica hanno definito la nuova organizzazione, sdoppiando le lezioni, poi hanno avanzato le richieste per garantire il trasporto casa-scuola degli studenti. Oltre ai gestori del trasporto su gomma, è stata chiesto anche a Trenord un potenziamento del servizio. Intanto da lunedì ci saranno modifiche di orari anche per le corse che partono dal Passo Tonale e Pezzo, frazione di Ponte di Legno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136