Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Malonno: la situazione Covid-19 e il servizio della Protezione Civile

domenica, 15 novembre 2020

Malonno – I sindaci della Valle Camonica informano quotidianamente la popolazione dei rispettivi paesi sulla situazione contagi e a Malonno (Brescia), come spiegato dal sindaco Giovanni Ghirardi, “la Protezione Civile prosegue la propria attività di servizio, per chi avesse necessità è possibile richiedere la consegna di farmaci e alimenti a domicilio”.

Giovanni Ghirardi MalonnoIntanto – secondo gli ultimi aggiornamenti pervenuti da ATS della Montagna – a Malonno il numero della seconda ondata di contagi sale a 25, di cui un malonnese si trova ancora in ospedale in condizioni stabili, tutti gli altri si trovano al proprio domicilio. Sono stati anche segnalati i primi due guariti, il numero delle persone complessive in quarantena sale a 50.

“Sapevamo che i numeri dei contagi sarebbero risaliti anche a Malonno – sostiene il sindaco Giovanni Ghirardi – non dobbiamo spaventarci ma ogni giorno dobbiamo semplicemente fare la nostra parte. Il virus in questo momento si trasmette con estrema facilità, per tanto evitiamo contatti prolungati con persone che non fanno parte del nostro nucleo familiare, utilizziamo sempre la mascherina ed igienizziamo spesso le mani. L’invito è di evitare visite a familiari, soprattutto se fragili o anziani, chiamiamoli al telefono e non esponendoli a inutili rischi”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136