Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Altra giornata d’inferno sulla statale 42 e a Edolo, Masneri: “Pronti a dare battaglia per le opere”

sabato, 28 dicembre 2019

Edolo – Altra giornata da incubo sulla statale 42 del Tonale: al mattino lunghi incolonnamenti per chi da Edolo saliva verso l’Alta Valle Camonica, soprattutto da Ponte di Legno al Passo Tonale con parcheggi strapieni e in serata code da Incudine fino a Sonico con il nodo strategico di Edolo e della vecchia galleria che si conferma un imbuto per il traffico. In Bassa Valle ha completato il quadro la chiusura per incidente a Darfo.

A Edolo erano presenti carabinieri e agenti della polizia locale che hanno presidiato e diretto il traffico all’altezza del ponte sul fiume Oglio, evitando problemi maggiori.

Code Tonale 01L’Alta Valle Camonica reclama nuove infrastrutture ed è pronta a dare battaglia: amministratori locali e albergatori hanno già fatto la voce grossa e fissato nuovi incontri per l’inizio di gennaio. “In questo periodo – sostiene il sindaco di Edolo, Luca Masneri - si stanno monitorando i flussi di traffico e dopo l’Epifania avremo un quadro completo e chiederemo a gran voce interventi sulla statale 42“.

Negli scorsi mesi si sono svolti degli incontri con Anas, Provincia di Brescia e Sovrintendenza e il sindaco di Edolo, Luca Masneri, e il presidente dell’Unione dell’Alta Valle Camonica, Mauro Testini, avevano chiesto di risolvere il nodo viario di Edolo.

Code Tonale 02La questione infrastrutture sarà in testa all’agenda del 2020 – prosegue Masneri -. Da parte di tutta l’Alta Valle Camonica ci sarà l’impegno per sbloccare gli interventi che sono fondamentali per lo sviluppo e il turismo dell’Alkta Valle Camonica e se ci sarà bisogno siamo pronti a una grande mobilitazione per raggiungere l’obiettivo e ottenere le opere che chiediamo da anni”. Allargamento della vecchia galleria sulla statale 42 del Tonale e variante di Edolo (dalla rotatoria in ingresso nel paese camuno a Iscla) sono i due obiettivi che gli amministratori si sono posti: il primo è a breve termine e il secondo a medio termine.

code strada statale 42 tonale edolo incudineIl rischio code è un copione che potrebbe ripetersi anche nei prossimi giorni, con Edolo che è ormai l’incubo di turisti e residenti dell’Alta Valle Camonica.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136