Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Val di Sole: musica e genio collettivo, l’iniziativa a tutela dell’acqua di montagna

mercoledì, 25 novembre 2020

Pejo – L’immagine è simbolica, visto il momento difficile che l’Italia e il mondo intero stanno passando: tante voci, suggestioni e impegni diversi che si alleano per un fine superiore. Il filo conduttore in questo caso è rappresentato dalle sonorità delle varie forme d’acqua presenti in una valle alpina. Quei suoni sono stati raccolti con cura, elaborati con le residenze artistiche che hanno coinvolto i ragazzi delle scuole musicali e poi, con la partecipazione dell’Accademia della Scala, sono diventati una sinfonia che accompagnerà turisti e residenti nel territorio in una maniera simbolica e innovativa per sensibilizzare sull’importanza della tutela delle risorse idriche e della lotta ai cambiamenti climatici. Foto di Michele Piazza.

musica op2020È questo l’obiettivo del progetto #OP2020 Uno Di Un Milione. A idearlo sono gli artisti del Collettivo OP, in collaborazione con la Comunità della Val di Sole, l’Orchestra e Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala, Popack.art, tsm-Trentino School of Management con l’Azienda per il Turismo della Val di Sole, Comune di Peio e Pejo Funivie e grazie al patrocinio della Provincia Autonoma di Trento.

I dettagli delle cinque fasi di questo sforzo collettivo verranno presentati venerdì prossimo, 27 novembre, alle ore 18.30, durante una presentazione in streaming disponibile al link www.youtube.com/watch?v=lP3G3bsNQKA&ab_channel=ValdiSoleTrentino oppure in diretta sulla pagina Facebook della APT www.facebook.com/valdisole. La diretta della presentazione del progetto #OP2020 è aperta a tutti e operatori, cittadini e giornalisti potranno fare domande in tempo reale sul progetto, postandole nei commenti sulla pagina Facebook della Val di Sole o contattando in tempo reale su Whatsapp l’ufficio stampa.

La Scuola di Management del Turismo e della Cultura di tsm, partner del progetto – afferma il direttore Paolo Grigollicrede nella necessità di attivare un pensiero nuovo innescato dall’arte che si coniuga con il territorio per valorizzare la sua risorsa fondamentale, l’acqua e l’ambiente”.

“Il progetto #OP2020 è un modo originale per ricordare il ruolo centrale che l’acqua ricopre per le comunità montane come la nostra – spiega Fabio Sacco, direttore dell’Apt Val di Sole -. Sostenendolo, abbiamo voluto coinvolgere non solo i residenti ma anche i tanti turisti che affollano i nostri borghi e le nostre montagne. Tutti infatti dobbiamo sentirci protagonisti di una valorizzazione virtuosa delle risorse naturali e della riduzione dell’impatto umano sull’ecosistema montano”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136