Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Elezioni Comunali a Malé: il candidato sindaco Cunaccia e la lista Obiettivo Comune

martedì, 8 settembre 2020

Malè – Nel Comune della Val di Sole si sfidano per la poltrona di sindaco due candidati e altrettante liste. Oggi presentiamo la lista “Obiettivo Comune“, con candidato sindaco Barbara Cunaccia (nella foto), 55 anni, da 32 anni lavora per l’Azienda sanitaria provinciale, la lista degli aspiranti consiglieri e il programma.

CANDIDATO SINDACO - Barbara Cunaccia, 55 anni

Barbara Cunaccia“Sono nata a Malé 55 anni fa, sono diplomata e da 32 anni lavoro presso l’Azienda Sanitaria Provinciale. Ho iniziato presso l’Ospedale di Cles e dal 2001 sono impiegata presso l’amministrazione del Poliambulatorio di Malé. Qui ho toccato con mano una realtà di difficoltà, di richieste e di attenzioni che mi hanno arricchita dal punto di vista umano e mi hanno aiutato a sviluppare delle capacità organizzative.

Nel 2010, per la prima volta, mi sono candidata alle elezioni comunali e con sommo stupore e soddisfazione sono stata la donna più votata; nel 2015 sono stata eletta come candidato con più preferenze e i miei compagni di cordata mi hanno voluta come capo gruppo della minoranza in Consiglio Comunale. Durante questi anni ho maturato un’importante esperienza e ho potuto conoscere dall’interno la macchina burocratica comunale. Proporre un programma non è semplice, ancora più difficile sarà realizzarlo: noi

non ti promettiamo mari e monti, ma ti garantiamo che ci impegneremo al 101% per realizzare quanto promesso. Useremo al meglio le risorse umane e materiali che abbiamo già a disposizione, utilizzandole al meglio ed evitando di sprecare denaro pubblico Il Comune di Malé deve tornare ad essere il capofila in Val di Sole ed avere il suo giusto valore anche a Trento.

Il nostro Comune ha enormi potenzialità e, lasciatemelo dire, è uno dei più bei paesi dell’arco alpino. Da sempre, una mia caratteristica personale è quella di prendermi in carico le problematiche, i suggerimenti e le critiche di chiunque; sono certa che questo sarà il mio modo di agire anche da Sindaco.

Vogliamo tornare a dare spazio ai giovani, che sono numerosi fra i candidati in questa lista: le loro idee, la loro voglia di fare e la loro visione del futuro saranno preziosissimi nell’amministrare il nostro Comune. Tutti insieme possiamo far diventare i nostri paesi dei piccoli gioielli, dove chi ci abita e gli ospiti si sentano coccolati. Spero di poter contare sul tuo aiuto il 20-21 settembre”.

LA LISTA “OBIETTIVO  COMUNE”

Obiettivo Comune - Malé - CunacciaEcco i candidati alla carica di consigliere comunale: Alessio Andreis, Vittorio Andreis, Massimo Baggia, Marusca Basso, Tullio Costanzi, Mauro Dallavo, Valentina Gregori, Rossella Paternoster, Carlo Penasa, Walter Redolfi, Tiziana Scaletti (Titta), Claudio Schwarz, Michele Zanella, Tommaso Zanella e Antonella Zappini.

IL PROGRAMMA

I progetti sono ambiziosi e vanno dall’ambiente alla famiglia, dai giovani alle persone della terza età. “Abbiamo costruito una squadra unita che vuole impegnarsi perché i nostri paesi rinascano e siano nostro motivo di orgoglio. Siamo consapevoli delle nostre risorse e della necessità di ottimizzare le strutture che già abbiamo. Siamo certi che siano possibili interventi, manifestazioni e migliorie che non richiedano investimenti onerosi. Crediamo sia necessario un intervento forte su SGS, con una sua revisione profonda, incentrata sull’offrire servizi aperti in funzione del cittadino. Un Comune turistico che sia collegato alle altre realtà vicine, che sappia collaborare con gli altri Comuni, con le nostre caratteristiche che ci contraddistinguono, che sia punto di riferimento anche per tutte le altre attività economiche e commerciali del territorio.

Sarà necessario ridare slancio alle attività artigianali, agricole, commerciali e turistiche; vogliamo che il paese e le sue frazioni diventino dei salotti in cui tutti i residenti ed i turisti  abbiano piacere di stare. Ci impegniamo a recuperare e migliorare le passeggiate intorno ai nostri paesi, sfruttando la zona della costa del Noce per creare un piccolo lido, una riserva botanica e con un rilancio complessivo dell’area dei Molini.

Vorremmo cittadini informati e coinvolti nell’attività dell’amministrazione, sia come singoli, che attraverso la ricca rete di associazioni, che ascolteremo sempre e cercheremo di coinvolgere il più possibile”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136