Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Cles, nasce Batibōi Gallery

venerdì, 16 ottobre 2020

Cles – Stasera si apre il sipario sulla Batibōi Gallery, uno spazio espositivo e laboratoriale a Cles (Trento).

Cles 1Il nome della galleria si ispira al termine dialettale noneso ‘batibòi’ che significa fermento. La Gallery offrirà un ribollire di idee, di novità, di opportunità, di integrazioni e dialoghi inediti tra arte, cultura e pedagogia. Il pubblico, dai bambini agli adulti, a Batibōi Gallery troverà esposizioni di opere, attività laboratoriali e didattiche, presentazioni di progetti indipendenti, libri d’artista, illustrazione e fumetto.

La prima mostra ospitata a Batibōi Gallery sarà “Ortica e le altre abitantesse della montagna” dell’illustratrice Marina Girardi aperta fino al 15 novembre, tutti i giorni dalle 16 alle 18.

Dopo l’inaugurazione di Batibōi Gallery alle 21, stasera ci sarà il concerto di Marina Girardi a Palazzo Assessorile. Partecipazione gratuita su prenotazione fino al raggiungimento del numero massimo di persone stabilito per lo spazio ospitante. Info e prenotazioni scrivere a cultura@comune.cles.tn.it



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136