Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Cles, la Provincia di Trento dice no alla revisione del progetto

venerdì, 14 febbraio 2020

Cles - Circonvallazione di Cles (Trento): no alla revisione del progetto, adesso la parola passa all’impresa aggiudicatrice. Una modifica sostanziale del progetto per la circonvallazione di Cles, il cui appalto era stato aggiudicato all’ATI Emaprice-Collini-Technik Bau, non è possibile, in quanto richiederebbe l’indizione di una nuova gara d’appalto. Questo il parere del Comitato tecnico amministrativo della Provincia, che si è riunito ieri. Vista l’urgenza della circonvallazione, attesa da tempo dalla comunità locale, la Provincia, in caso l’ATI confermasse la volontà di rinunciare alla realizzazione dell’opera, attiverà già nei prossimi giorni le procedure per lo scorrimento della graduatoria, per affidare l’appalto ad una delle altre due imprese concorrenti che avevano partecipato alla gara d’appalto.

Cles 1Come noto, l’ATI aveva espresso, ad inizio 2019, la propria volontà di scioglimento dal vincolo assunto con la presentazione dell’offerta e dell’aggiudicazione e aveva chiesto un supplemento di tempo per condurre ulteriori approfondimenti tecnici che non sono stati però accolti in quanto le modifiche richieste non potevano essere inserite nel progetto prescelto di gara.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136