Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Passo Tonale, cerimonia degli alpini al Sacrario

domenica, 26 luglio 2020

Passo Tonale – Una cerimona semplice al Sacrario del Passo Tonale con gli onori ai caduti e la deposizione di una corona. Nella giornata in cui doveva svolgersi il 57esimo Pellegrinaggio in Adamello, le sezioni Ana (Associazione nazionale alpini) di Valle Camonica e Trento hanno promosso la cerimonia, iniziata una manciata di minuti dopo le 10.

Erano presenti il presidente nazionale di Ana, Sebastiano Favero, il neo presidente di Ana Trento, Paolo Frizzi, il presidente di Ana Valcamonica, Mario Sala, il Generale CA, Claudio Berto, i sindaci di Vermiglio (Trento), Anna Panizza, e di Ponte di Legno (Brescia), Ivan Faustinelli, e i rappresentanti del consiglio nazionale di Ana e delle sezioni di Brescia, Salò, Bergamo e di alcuni gruppi della Valle Camonica, tra cui Pezzo di Ponte di Legno e della Val di Sole.

Passo Tonale - cerimonia“E’ stata una cerimonia semplice, ma molto sentita – ha sottolineato al termine, il presidente nazionale Ana, Sebastiano Favero -. Abbiamo ricordato i nostri Caduti, nella memoria di quanto accaduto su queste montagne più di un secolo fa”. 

La cerimonia ha visto un numero limitato di penne nere, nel rispetto delle regole dell’emergenza coronavirus. I partecipanti – consiglio nazionale Ana, sezioni Ana di Valle Camonica e di Trento, rappresentanti degli alpini si sono trasferiti  – si sono trasferiti nella zona del rifugio Bozzi per l’inaugurazione della “Via ferrata degli alpini al Montozzo”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136