QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

L’escursione consigliata: visita ai Forti Zaccarana, Strino e alle malghe

mercoledì, 21 agosto 2013

Passo Tonale - Il territorio trentino è particolarmente ricco di fortificazioni militari, realizzate dalla casa d’Asburgo nel corso di più di un secolo. I lavori di fortificazione iniziarono nei primi anni dell’Ottocento, si intensificarono a partire dalla metà del secolo, in occasione delle guerre di Indipendenza, e non si arrestarono nemmeno con lo scoppio della Prima guerra mondiale, anche se naturalmente nel corso del conflitto cambiarono le tipologie difensive. Dei circa 80 forti austro-ungarici sparsi sul territorio, solo alcuni furono direttamente coinvolti nel conflitto, in particolare quelli disseminati lungo i confini con l’Italia; altri risultavano già abbandonati o declassati all’inizio delle operazioni militari. Alcuni di essi sono stati restaurati negli anni scorsi o sono attualmente interessati da progetti di recupero promossi dalla Soprintendenza ai Beni Architettonici; alcuni sono stati trasformati in musei o spazi espositivi; di altri, distrutti durante i bombardamenti o spogliati del ferro e delle pietre per la ricostruzione del dopoguerra, restano, purtroppo, solo tracce. Di ogni forte è stata preparata una scheda storica e descrittiva; è possibile accedervi tramite una ricerca di carattere geografico (a partire dagli ambiti all’interno dei quali vennero realizzati), di carattere storico (a seconda dell’epoca nella quale vennero costruiti) o una ricerca libera.

LA META 

Dal Passo Tonale si sale all’’Ospizio Bartolomeo e si punta su un sentiero in leggera salita al Forte Zaccaforte_strino_foto_L.Brentarirana. Visita al forte. Dopo una breve pausa ripartenza su facile sentiero di montagna verso Malga Strino. Ultima tappa è al Forte Strino ( nella foto) e visita alla fortezza. Ritorno in pullman. Altre escursioni sono alla Malga Valbiolo con meta al passo Contrabbandieri che unisce due province, Trento e Brescia, due vallate, quella  sopra il Tonale la Malga Valbiolo e quella che dalle Case di Viso sale al Bozzi.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136