Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


In Trentino l’imposta di soggiorno diminuirà nel 2021

venerdì, 13 novembre 2020

Trento – L’imposta di soggiorno sarà ridotta nel 2021. Il Consiglio delle autonomie locali ha dato parere favorevole nelle osservazioni sulla proposta di deliberazione della Giunta provinciale concernente ‘Approvazione del ‘Regolamento di esecuzione dell’articolo 15 della legge provinciale 8 del 12 agosto 2020, (legge provinciale sulla promozione turistica provinciale 2020) in materia di imposta provinciale di soggiorno.

L’elemento qualificante della delibera sta nell’uniformare su tutto il territorio provinciale l’importo dell’imposta che, a seconda delle categorie, varia da 1,50 a 3 euro. In via transitoria, per attutire gli effetti negativi causati dalla pandemia, fino a novembre del 2021, l’importo viene ridotto da 1 a 2,30 euro.

 

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136