Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Discoteche e mascherine all’aperto, nuova ordinanza: ecco le modalità in provincia di Trento

martedì, 18 agosto 2020

Trento – Ultime misure anti Coronavirus, ulteriore ordinanza in provincia di Trento per far chiarezza. Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato oggi una nuova ordinanza, conseguente a quella emanata il 16 agosto dal Ministero della Salute. Il provvedimento sospende le attività di ballo in tutto il Trentino sia all’aperto che al chiuso. Fugatti 1Quindi stop ai balli nelle discoteche o nei locali assimilati destinati a questo tipo di intrattenimento. A titolo esemplificativo, è vietato ballare anche negli spazi comuni delle strutture ricettive, delle spiagge libere o in altri luoghi aperti al pubblico.

Va precisato, invece, che non sono vietati gli spettacoli dal vivo, come, ad esempio, i concerti o l’attività dei disc-jockey, ma che questi debbano svolgersi nel rispetto del distanziamento sociale previsto dall’apposito protocollo di sicurezza e, ovviamente, senza che il pubblico che assiste possa mettersi a ballare. Sull’utilizzo della mascherina, va chiarito che l’ordinanza ne prevede l’obbligo all’aperto, dalle 18.00 alle ore 6.00, ma solamente se le caratteristiche fisiche del luogo in cui ci si trova, ad esempio una piccola piazza od una via, possa determinare il formarsi di assembramenti, anche di natura spontanea e occasionale. Le nuove disposizioni resteranno in vigore fino al 7 settembre.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136