QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Edolo, messaggio dal workshop a UniMont: “In montagna puntiamo sull’innovazione”

giovedì, 26 ottobre 2017

Edolo – “Un grande appuntamento, preparatorio del Programma d’Azione per una Green Economy nella Regione Alpina dedicato alla “Circular Economy”, così è stato definito dalla professoressa Anna Giorgi, responsabile dell’Università della Montagna di Edolo, il workshop che si è svolto nella sede  camuna dell’ateneo. Unimont Edolo2

Illustri relatori, tra cui Elisa Agosti (Cipra International), Valentino Bonomi, young entrepreneur, owner of the Azienda agricola “San Faustino” di Ceto (Brescia), Tobias Luthe, researcher at the University of Applied Sciences HTW Chur (Svizzera), Luca Cetara, delegazione italiana della Convenzione delle Alpi, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Eurac, oltre a tavoli di confronto con esperti su “Green economy, lavoro e opportunità nella Regione Alpina”.

Molti gli interrogativi che sono stati posti, in particolare cosa significa fare innovazione nell’agricoltura e nel turismo in montagna? Prendendo come punto di riferimento i risultati della sesta Relazione sullo Stato delle Alpi “Greening the economy in the Alpine Region”, il workshop ha elaborato azioni concrete e contribuito a creare un Programma d’Azione completo e ambizioso per una Green Economy nelle Alpi.

Unimont Edolo 3

I partecipanti, suddivisi in sette gruppi di lavoro coerentemente con la professione svolta, hanno dialogato tra loro e insieme definito l’innovazione e come può essere misurata nell’ambito dell’agricoltura e del turismo. Inoltre, al termine dei tavoli tematici, sono state presentate le buone pratiche.

L’evento all’Unimont di Edolo, organizzato da Repubblica Federale Tedesca, rappresentata dall’Agenzia Tedesca per l’Ambiente, e il segretariato permanente della Convenzione delle Alpi, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare e della Delegazione italiana in Convenzione delle Alpi, ha centrato l’obiettivo di far incontrare, dialogare ed interagire tutti gli attori impegnati nelle Alpi e nelle aree limitrofe, che vogliono dare il proprio contributo per la promozione della Green Economy.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136