Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Aperta la stagione delle cure alle Terme di Boario

Le novità della stagione avviata ieri e articolata fino al 16 dicembre

Boario Terme (Brescia) - Aperta la stagione delle cure termali a Boario. Ieri, prima giornata di apertura, grande afflusso al mattino e al pomeriggio erano presenti gruppi provenienti dalla Valsaviore. Le attività termali al Centro Cure Violati delle Terme di Boario sono ripartite alla grande: l'offerta è ampia, con Terapie inalatorie (aerosol, inalazioni, insufflazioni), Cure massofisioterapiche e riabilitative in ambulatorio ed in acqua, Fango-balneo-terapie e Cure idropiniche.

"Abbiamo aperto - spiega Maddalena Finocchio (nel video), direttore generale e responsabile dei servizi termali - con una doppia turnazione, al mattino e pomeriggio, perché la richiesta di prestazioni termali è elevata e la nostra struttura si distingue per l'ampia offerta".
Tra le cure - che sono possibili con il servizio sanitario nazionale, prescrizione, ricetta rossa e previa visita del medico - figurano fango-balneoterapia, cure inalatorie, idromassaggi per le vasculopatie periferiche alla cura idropinica. Inoltre alle Terme si possono effettuare massaggi termali terapeutici, consigliati dopo i fanghi termali; sedute di riabilitazione in acqua, trattamenti estetici presso il prestigioso centro benessere. Spiccano inoltre le cure con acque bicarbonato solfato calcio magnesiache, particolarmente indicate per trattare le problematiche della pelle.
Le cure termali sono contemplate dai LEA (livelli essenziali di assistenza) e, pertanto, sono prescrivibili con ricetta rossa da parte del Medico curante. Ogni cittadino italiano ha diritto ad un ciclo di cure termali all'anno in convezione con il Servizio Sanitario Nazionale, con il pagamento del semplice ticket, se dovuto.
"Quest'anno - prosegue Maddalena Finocchio - siamo partiti molto bene, abbiamo prenotazioni di persone che seguono un ciclo di cure termali, oltre alle persone che vengono accompagnate dai Comuni della Valle Camonica alle Terme.
Inoltre abbiamo persone che provengono da tutto il Nord Italia e l'età varia nelle varie settimane, con in maggioranza persone ultrasessantenni, ma anche giovani. La stagione delle cure termali si sta allungando e i mesi di settembre e ottobre sono per noi di alta stagione".
Il Poliambulatorio medico delle Terme di Boario è stato ulteriormente ampliato in quantità e qualità con un'ampia offerta al pubblico: sono state aggiunte ulteriori specializzazioni, in particolare con l'ambulatorio di “Fibromialgia”. Continua l'Ambulatorio di “Osteoporosi”, con il supporto dell'esame MOC (Mineralometria ossea computerizzata) e la consulenza di specialisti dedicati all'argomento.
Un servizio sanitario preventivo e curativo è quello fornito dalle attività motorie nelle piscine termali che, oltre a svolgere un importante ruolo nella riabilitazione motoria, osteoarticolare e neuromuscolare, svolgono un ruolo decisivo nella ginnastica pre-parto e nello sviluppo della “acquaticità” nei primi mesi di vita del bambino. Vengono infatti promossi corsi di ginnastica posturale, corsi in acqua di gruppo, acquagym per i bambini da pochi mesi dalla nascita fino a 6 anni. Inoltre in convenzione con Asst di Vallecamonica viene effettuata fisioterapia e riabilitazione in acqua.

Porte aperte anche agli studenti di istituti superiori di estetica, come avverrà oggi con un gruppo provenienti dal Bresciano che effettuerà una visita ai servizi delle Terme di Boario e avrà la possibilità di frequentare per due ore la Spa, avendo così una conoscenza del lavoro che al termine degli studi andranno a svolgere.

Infine le Terme di Boario offriranno con cadenza mensile, su alcune prestazioni a pagamento, delle promozioni. Fino al prossimo 26 giugno le cure termali a Boario sarà organizzato su turni al mattino e al pomeriggio, dal 27 giugno fino a metà agosto sarà possibile effettuare le cure solo al mattino, quindi riprenderanno con turni al mattino e pomeriggio e la stagione si chiuderà il 16 dicembre.
Ultimo aggiornamento: 07/05/2024 09:33:29
POTREBBE INTERESSARTI
L'inflazione ha ridotto del 15% il potere d'acquisto
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche
In programma sabato 29 giugno dall'Ordine degli Agronomi e Forestali di Brescia, iscrizione entro il 24 giugno
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Al via l’evento di WHOOP UCI Mountain Bike World Series: programma gare ed eventi
Gli incontri organizzati dall'associazione LOntàno Verde
ULTIME NOTIZIE
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini